Disponibile Google Earth 7 con guide turistiche ed immagini 3D

google_earth_7

Qualche giorno fa Google ha rilasciato la nuova versione di Google Earth che è quindi già disponibile per il download per Windows, Mac e Linux.

google_earth_7

Per chi lo aspettava, è dunque disponibile Google Earth 7 con guide turistiche ed immagini 3D per alcune città: queste stesse features erano state aggiunte con un aggiornamento mesi fa sia per l’applicazione iOS che per quella Android, quindi per alcuni sono già note. Continua la lettura

Finale Italia Spagna, europei di calcio 2012: ecco lo stadio Olimpico di Kiev

finale-italia-spagna-europei-calcio-kiev

Gli Europei di calcio 2012 in Ukraina e Polonia stanno dando grosse soddisfazioni ai tifosi di calcio italiani, visto che domenica l’Italia giocherà con la Spagna le finale per vincere il torneo europeo.

Per i tifosi che domenica 1° luglio non potranno andare allo Stadio Olimpico di Kiev, Google Street View ha pubblicato sulle sue mappe la vista a 360° del campo di gioco dello stadio e di altri 7 stadi interessati dal torneo.

Questo è il campo del NSC Olimpiyskiy (Stadio Olimpico) di Kyiv dove verrà giocata la finale Italia Spagna, con tutti i suoi splendidi dettagli:

Questo invece è il famoso stadio nazionale di Varsavia, teatro della partita inaugurale degli Europei:

Gli altri stadi che sono stati catturati da Street View sono, per l’Ucraina, il Donbass Arena a Donetsk, il Metalist Stadium a Kharkiv e l’Arena Lviv. Mentre in Polonia si possono vedere Poznan, Gdansk e Wroclaw.

Inoltre, molti degli stadi in Polonia e Ucraina, coinvolti nel torneo europeo, sono stati modellati in 3D e pubblicati su Google Earth, permettendo così agli utenti di sorvolare e atterrare negli stadi direttamente dal satellite di Google Earth. Per attivare i modelli 3D, è sufficiente spuntare la voce Edifici 3D su Google Earth o cambiare vista a Earth View su Google Maps, sorvolare i bellissimi stadi degli Europei di calcio, come Poznan.

Google Earth: in vacanza alle Hawaii per chi non può andarci

Hawaii street view

In queste settimane estive la voglia di vacanze è tantissima. Per calmare la fame, vi faccio sognare con le migliori spiagge del mondo. E’ notizia di questi giorni l’aggiornamento delle mappe e immagini di Google Street View nelle isole Hawaii e questi di seguito sono i risultati.

Da 3 anni sono pubblicate su Street View alcune strade delle isole Hawaii, ma in questi giorni sono state sostituite con nuove e più definite immagini raggiungendo un livello di copertura delle isole veramente notevole.

Panorami e scorci mozzafiato sono tantissimi e questi sono alcuni di essi: “Road to Hana” a Maui, il Parco nazionale dei vulcani di Hawaii, e la bellissima costa Kohala.

Vi ricordo che queste straordinarie immagini si possono vedere anche tramite Google Earth. Dalla versione 6.0 in avanti, infatti, è stato introdotta anche la tecnologia Street View, per avere un esperienza 3D completamente immersiva.

Potete quindi semplicemente cercare “Hawaii” su Google Earth o su Google Maps per cominciare a sognare e viaggiare nelle isole più belle del mondo!

Google Earth: il corteo nuziale del matrimonio di William e Kate visto dal satellite

Il corteo nuziale in 3d su Google Earth

Venerdì 29 Aprile 2011 si svolgerà il matrimonio del principe William e Catherine Middleton e molti luoghi nel centro di Londra sono sotto i riflettori. In Italia spopolano gli amanti della capitale britannica e del gossip reale, ma solo una piccola percentuale si è spinta così in là da prenotare uno dei tanti voli Milano – Londra per fare un sopralluogo alla location dell'evento. Per tutti gli altri, è intervenuto il nostro motore di ricerca preferito. Lo staff di Google Earth ha lavorato molto in vista del matrimonio reale e ha aumentato il numero di modelli tridimensionali degli edifici centrali di Londra posizionando anche gli alberi 3D (novità dell’ultima release) per sistemare ogni cosa e consentire di esplorare il reale percorso del corteo nuziale.

Mentre si avvicina il giorno del matrimonio, è stata preparata una pagina con degli highlight per scoprire da vicino i luoghi dove passeranno i neo sposini reali. Se avete già installato il plugin di Google Earth, siete pronti a percorrere questi luoghi in un tour 3D molto coinvolgente.

Con un clic, potrete viaggiare a Buckingham Palace, volando sull’abbazia di Westminster o avvicinarsi all’orologio del Big Ben o ai Palazzi del Parlamento.

Guarda i luoghi del matrimonio in 3D

Il terremoto del Giappone visto dal satellite

Terremoto del Giappone 2011

Quello del Giappone è uno dei terremoti più devastanti che quelle terre ricordano negli ultimi secoli. Come accadde per il terremoto dell’Aquila e per il terremoto di Haiti,  anche in questo caso Google si è prodigata per mettere online sulle sue mappe satellitari quanto sta avvenendo.

Se volete vedere le immagini satellitari aggiornate del terremoto, aprite Google Earth, cercate “Giappone” e vedrete un’icona rossa che simboleggia il terremoto (vd. l’immagine qui sopra). Il fumetto che si aprirà conterrà tutte le informazioni necessarie:

Le immagini satellitari aggiornate e ad alta risoluzione si possono anche vedere su Google Maps. Inoltre Google ha predisposto un album su Picasa per mostrare la comparazione di fotografie scattate prima e dopo il terremoto. Per vedere in tempo reale dove colpiscono i terremoti nel mondo, guardatevi questo utile widget web.

Inoltre è stato pubblicato il “Person Finder“, un servizio che potrebbe essere utile ai terremotati giapponesi e ai loro parenti. Si tratta di un database dove inserire informazioni sulle persone ferite non identificate.

Alberi di Natale nel mondo… cerchiamoli con Google Earth 6

alberi-natale-3d-2010

спалняOra che Google ha introdotto gli alberi 3D nel suo nuovo Google Earth 6 e visto che il Natale è alle porte, l’idea è scontata: sono stati posizionati alberi di natale in varie località della terra.

Secondo quanto dicono sul loro blog, questi speciali alberi possono essere trovati in 14 diversi luoghi della Terra. Per rendere più interessante la notizia, sono stati pubblicati solamente 11 luoghi, lasciando agli utenti la curiosità di scoprire i 3 rimanenti. Ecco la lista degli 11 alberi conosciuti:
• Boston Common, Boston, MA
• Skyline Park, Denver, CO
• Grove Plaza, Boise, ID
• Alster Fountain, Hamburg, Germania
• North Capital of Texas Highway, Austin, TX
• Place Du Parvis Notre-Dame, Parigi, Francia
• Old Town Square, Praga, Republica Ceca
• Red Square, Mosca, Russia
• Rockefeller Plaza, New York, NY
• Pier 39, San Francisco, CA
• Trafalgar Square, Londra, Inghilterra
Sono stati inoltre creati dei layer KMZ che indicano più esplicitamente dove trovare gli alberi di Natale. Chi riesce a trovare gli altri 3 alberi?
Ecco qui sotto il video che presenta gli 11 alberi di natale. Se trovate anche gli altri, scrivetelo nei commenti!

Islanda: le fotografie del vulcano e della nube viste dal satellite

nube-vulcano-islanda-vista-dal-satellite

Ormai  la maggior parte di voi hanno sentito parlare del vulcano che sta eruttato sotto il ghiacciaio Eyjafjallajökull in Islanda. Non solo sta provocando allagamenti in tutta l’isola a causa della fusione del ghiacciaio, ma è la principale causa della cancellazione di migliaia di voli in tutta Europa. E’ la più grande interruzione del trasporto aereo dopo l’11 settembre 2001 dovuta agli attacchi terroristici negli Stati Uniti.

La NASA ha rilasciato alcune immagini incredibilmente nitide della nube di cenere che sta invadendo i cieli europei. Eccola qui sotto:

Se volete vedere la situzione in modo più dettagliato, potete scaricare il file KML e osservare la nube su Google Earth. Vi preavviso che è un’immagine molto grande e potrebbe richiedere un po’ di tempo per essere scaricata.

È inoltre possibile visualizzare su Google Earth immagini aggiornate del vulcano che il satellite GeoEye sta scattando in queste ore. Per poterle vedere dovete seguire questi passi:

Aprire Google Earth e, nel pannello Livelli, selezionare la voce “GeoEye: immagini consigliate”. Sorvolare quindi i cieli del sud dell’Islanda e cliccare sulle icone con il logo di GeoEye. Quindi fare clic su “Guarda immagini ad alta risoluzione” all’interno della finestra che si apre.