Risultati della ricerca su ‘bari’

7 documentari marini girati con Google Earth

google-earth-ocean-documentari

Immergersi negli oceani e scoprire la vita marina, dagli strani octoput alle balene. Esplorare i relitti di navi affondate, conoscere i migliori luoghi dove praticare sub o surf, vedere le dorsali marine o vedere le ultime scoperte dell Monterey Bay Aquarium Research Institute (MBARI). Ovviamente tutto questo con Google Earth 5.

Continua…

Arrivano nuove immagini su Google Street Italia!

Dopo l’arrivo di Google Street in Italia, recentemente sono state coperte dal servizio altre 14 città: Udine, Genova, Torino, Parma, Bologna, Arezzo, Livorno, Perugia, Bari, L’Aquila, Napoli, la Costiera Amalfitana, Reggio Calabria, Catania e Cagliari

google street arrivano altre nuove 14 città

Si nota inoltre che il servizio è stato esteso per tutta le periferia di Milano, Roma e Napoli. Molto probabilmente Google continuerà con questo regime, riuscendo "nell’impresa" di coprire l’intera Italia. Pensate alle future applicazioni di questo servizo da parte dei programmatori, che grazie alle dettagliate API messe a disposizione da Google, non troveranno difficile mettere in pratica le proprie idee.

Come ci consiglia l’articolo pubblicato sul blog ufficiale di Google, grazie a GoogleStreet potrete cercare casa, ristoranti o luoghi particolari in pochi click, risparmiando in questo modo, tempo prezioso. Avremo finalmente la possibilità di conoscere meglio il nostro Paese, con tutti i vantaggi immaginabili.

Restano comunque le varie polemiche riguardo la violazione della privacy da parte di questo servizio, comunque limitate dalla politica di Google Street View, che prevede l’oscuramente di targhe automobilistiche o volti.

Il libro delle erbe su Google earth

il libro delle erbe su Google EarthLa facoltà di Agronomia e di ingegneria forestale alla Pontificia Università Cattolica del Cile conserva un libro delle erbe di tutto il Cile che sono state raccolte nelle differenti regioni della nazione. Uno studente universitario di tale Università ha prodotto questo  file per Google Earth che mostra la posizione geografica delle specie arboree con una scheda dettagliata delle proprietà. 

erbario - google earth

Virtual Earth mostra le città italiane in 3D

Virtual Earth in 3D in molte città europee
Da qualche tempo Microsoft Virtual Earth ha messo a disposizione le mappe tridimensionali a "volo d’uccello" di molte città europee. L’effetto visivo è sorprendente. L’angolazione è fissa a 45° gradi, ma si può cambiare orientamento, quindi passare alla vista da nord, da sud, da ovest o da est. Dal pannello di navigazione si decide il dettaglio dell’immagine, su due livelli, il più particolareggiato oppure quello che offre una visione più ampia.

Con questa nuova caratteristica, non presente su Google Maps, il team di Microsoft Virtual Earth ha segnato un punto a loro favore, superando in questo caso i diretti concorrenti di Google. Guardate, ad esempio, Venezia vista in 3D… fantastica, no?

Sono state dettagliate un numero molto vasto di città, prediligendo quelle italiane, tedesche e olandesi. Ecco la lista delle città italiane:
Imola, Sassari, Torino, Vercelli, Ancona, Arezzo, Bari, Benevento, Bergamo, Brindisi, Campobasso, Catania, Catanzaro, Chieti, Cosenza, Cremona, Crotone, Ferrara, Forli, Grosseto, Latina, Lecce, Livorno, Lodi, Mantova, Massa-Carrara, Padova, Palermo, Parma, Pavia, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Pistoia, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Rimini, Rovigo, Salerno, Taranto, Terni, Treviso, Viterbo, Ascoli Piceno, Brescia, Foggia, Lucca, Modena, Pordenone, Teramo, Udine, Vicenza, Carpi, Faenza, Mestre, Milano, Roma Guidonia Tivoli, Milano Neighbouring, Alessandria, Asti, Cesena, Chioggia, Fano, Genova, Matera, Moncalieri, Monza, Rivoli, Savona, Trento, Viareggio, Vigevano

San Lorenzo: la notte delle stelle cadenti

Stelle CadentiSarà effetto della crisi, delle preoccupazioni per la situazione internazionale, dell’incertezza del futuro, ma a quanto emerge da un’inchiesta i desideri che quest’anno gli italiani affideranno alle stelle nella notte di san Lorenzo saranno legati alla realizzazione di un bisogno concreto, come poter comprare un piccolo appartamento (40%), un normalissimo viaggio (29%) o un’auto nuova (9%). Bando quindi ai viaggi da mille e una notte e agli yacht principeschi o al grande amore della vita. Con la speranza di riuscire davvero a veder le stelle cadenti, nonostante il plenilunio che potrebbe rendere le osservazioni deludenti o poco veritiere e le nuvole che si prevede possano addensarsi su molte regioni d’Italia.

Ecco alcuni dei tantissimi appuntamenti previsti lungo tutta la penisola per la notte di San Lorenzo. A fare la parte del leone le degustazioni e in genere le manifestazioni enogastronomiche. Molte anche le iniziative organizzate da società di astronomia per l’osservazione delle stelle cadenti. Saranno aperte undici oasi e riserve della Lipu, per ascoltare i suoni notturni della natura.

Puglia. Porto Cesareo, Lecce: "In spiaggia fate l’amore, non i falò", è lo slogan della campagna di sensibilizzazione lanciata dall’amministrazione pugliese per spingere i nottambuli di san Lorenzo a non scempiare il litorale e a riappropriarsi della naturale bellezza del territorio, rispettando la flora e la fauna delle nostre coste e del nostro mare. A Trani, per Calici di stelle incontri in piazza con i sommeliers dell’Ais Puglia suddivisi nelle aree rappresentative della viticoltura pugliese: ‘Terre di Federico’ per le cantine dalla Daunia a Castel del Monte, ‘Murgia Carsica’ e Valle d’Itrià e ‘Salento’, con un’ampia area dedicata all’olio, spettacoli teatrali, di danza e musica. In provincia di Taranto, sarà aperta l’oasi della Lipu nel grande canyon della Gravina di Laterza.

 

Sicilia. Un festeggiamento per Bacco al chiarore delle stelle a Castiglione di Sicilia, in provincia di Catania: Etna Wine ha organizzato una visita ai vigneti, al museo e alla cantina dell’azienda con la degustazione dei vini Etna rosso doc e di un bianco di produzione propria, il tutto dalle 21 all’una del mattino. Stessa ora in cui si terranno le degustazioni alla Tenuta Donnafugata, nel comune di Contessa Entellina, in provincia di Palermo.

Sardegna. Sullisola di san Pietro, in provincia di Cagliari, sarà aperta tutta la notte l’oasi della Lipu delle scogliere a picco sul mare di Carloforte.

Calabria. Il saluto alle "lacrime di san Lorenzo" avverrà a Schiavonea di Corigliano, nell’azienda agricola Piana di Sibari, in provincia di Cosenza, con una degustazione di prodotti tipici insieme a vini della cantina e a una visita al Museo Agricolo allestito per l’occasione. Nell’azienda agricola Cerando, a Strongoli Marina, in provincia di Crotone, la degustazione si svolgerà, invece, su una collinetta a breve distanza dal mare. Nella piazzetta San Domenico ed al Teatro Umebrto di Lamezia Terme, per Calici di stelle, degustazione di vini e visione della volta stellata con il "planetario itinerante Melquìades".

Molise. Per la manifestazione Calici di stelle, per le strade del borgo antico del Comune di San Martino in Pensilis, in provincia di Campobasso, si snoderà un percorso enogastronomico dove il vino sarà abbinato a prodotti tipici molisani.

Campania. Sarà Torre Gaia, in provincia di Benevento, ad ospitare, nel suo parco, la manifestazione enogastronomica Calici di stelle. Vino e prodotti della tradizione sannita accompagneranno gli appassionati di vino fino al brindisi di mezzanotte, sorseggiando l’ Asprinio, uno dei vini più antichi della Campania.

Lazio. A Roma, a Villa Borghese, negli spazi della Casine delle Rose, saranno messi a disposizione i
Telescopi dell’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), per mostrare al pubblico i più suggestivi
oggetti celesti visibili nel periodo estivo. Ad Ardea, località Santa Palomba, in provincia di Roma, la festa inizierà alle 19 per concludersi all’una del mattino. In programma una visita ai vigneti di Donnardea, una cena a lume di candela nei giardini al bordo del lago e un concerto jazz e blues da ascoltare distesi sul prato, aspettando le stelle cadenti.

Toscana.
La Società Astronomica Fiorentina, nell’ambito della divulgazione popolare delle scienze astronomiche, organizzerà nell’anfiteatro del Parco di Villa Strozzi a Firenze, una serata sotto le stelle dal titolo "Le Meraviglie del Cielo in Diretta". Attraverso sistemi multimediali e immagini in diretta dal telescopi, verranno mostrati e commentati alcuni oggetti del cielo visibili al momento con particolare risalto al fenomeno delle stelle cadenti. In provincia di Arezzo, invece, escursioni naturalistiche che permetteranno ai partecipanti di conoscere ambienti di grande pregio situati a poca distanza dal centro di Arezzo, nonché la visita dell’Area Naturale Protetta del Bosco di Sargiano.Nel parco Migliarino San Rossore di Massaciuccoli, in provincia di Lucca, aperta tutta la notte l’oasi della Lipu, dove fino al 12 agosto, saranno organizzate gite notturne in battello.

Emilia-Romagna.
A San Lazzaro di Savena, in provincia di Bologna, l’agriturismo Dulcamara richiama i curiosi con il dantesco motto "e quindi uscimmo a riveder le stelle" e con la proposta di osservare il cielo con un telescopio ed un puntatore laser. Anche la Notte di San Lorenzo e la pioggia di meteore, organizzato dal comune di Fiorano Modenese (in provincia di Modena) offrirà la possibilità di osservare la volta celeste attraverso due telescopi; il punto d’incontro sarà il centro visite Cà Tassi, eccezionalmente riaperto per l’occasione. Al Battistero di Serravalle di Varano dè Melegari (Parma), la provincia ha invece organizzato "…A riveder le stelle", una serata di musica, mitologia e scienza. Calici di stelle in 13 comuni della regione: tra i quali Faenza (Ra) dove, per l’occasione, sarà possibile visitare l’antica e imponente Torre di Oriolo dei Fichi. All’acquario di Cattolica, in provincia di Rimini, l’oggetto dell’osservazione saranno tre piccoli esemplari di medusa nati dopo un lungo processo di riproduzione da una grande Cassiopea Mediterranea. A Comacchio (Fe), capitale del delta del Po, si terrà invece Comacchio Esoterika, manifestazione legata alla magia e alla profezia.

Piemonte.
In diverse cantine della regione tornerà Calici di vino, l’appuntamento organizzato dal Movimento turistico del vino: dalle 18 alle 23, a La Morra e ad Alba, in provincia di Cuneo, e a Mombello Monferrato, in provincia di Alessandria, sarà proposta una visita guidata della cantina e degustazioni di vini e prodotti tipici locali.Aperta tutta la notte l’oasi della Lipu di Crava Morozzo.

Friuli Venezia Giulia.
Nel Castello di Gorizia, il 10 e l’11 agosto, avranno luogo speciali degustazioni alla Bottega del Vino, enoteca che proporrà i vini delle cantine associate al Movimento Turismo del Vino e, dal 10 al 12 agosto, nella Sala Consiliare del comune di Grado alcuni sommelier proporranno assaggi di diversi vini regionali. Degustazione in spiaggia, invece, a Lignano Sabbiadoro. In montagna, a ritmo di stelle con la colonna sonora di Vivaldi: sul Pian de Mio, in località Pussa, a oltre 1.200 metri d’altezza, le stelle cadranno sulle note delle Quattro Stagioni con il quintetto d’archi Collegium Ducale guidato dal violinista Matteo Mesini.

Veneto. In diversi comuni del Veneto spettacoli teatrali, jazz, gospel e swing annaffiati da vini locali, per una serata dedicata alle stelle cadenti.

Trentino Alto Adige. Lungo gli storici Portici, a Bolzano, per la manifestazione Calici di stelle, degustazioni di vini al chiaro di luna. Protagoniste 19 delle migliori cantine cittadine che presenteranno la produzione vitivinicola locale.

(via repubblica.it)