Risultati della ricerca su ‘ristorante’

L’iPad ci aiuta a cucinare il Pranzo Natalizio, con Ricette per le Feste di Natale

mzl.thtztnqs.480x480-75

Con il mese di dicembre arriva finalmente il periodo di Natale, che porta con sé una serie di tradizioni ormai ben radicate nelle nostre famiglie e tra i conoscenti. Oltre al classico scambio dei regali, infatti, una delle cose che più frequentemente vengono fatte è il Pranzo di Natale, che rappresenta un’occasione per ritrovare parenti ed amici che, nel corso dell’anno presi dalla propria quotidianità, abbiamo poche possibilità di vedere.

Continua…

Google Maps News: indicazioni stradali anche senza indirizzo

Ti è mai capitato, viaggiando, di aver bisogno di indicazioni, per esempio dal tuo hotel a un’altra destinazione, come un ristorante di cui hai sentito parlare?Finora Google per fornire il percorso richiedeva gli indirizzi precisi delle due località, di partenza e di arrivo, e questo sicuramente era frustrante: dovevi procurarti il recapito esatto del ristorante da raggiungere, poi digitare quello esatto del tuo albergo, uff!!!

Da qualche ora tutto è più semplice: dopo aver cliccato come al solito su “ottieni indicazioni stradali

google maps indicazioni stradali

Sarà sufficiente scrivere il nome del tuo albergo e quello del ristorante, specificando anche solo in uno dei due la città (ma non più gli indirizzi esatti) e voilà!Se invece non hai una meta precisa ma cerchi semplicemente un ristorante (pizzeria, fioriaio, parrucchiere, quello che ti pare) nelle vicinanze?

Beh in tal caso è anche più semplice: basta scriverepizza” (o quello che cerchi) come destinazione e ti verranno elencate tutte le pizzerie della zona in cui sei. Cliccando su ciascun risultato, appare automaticamente anche il percorso che ti separa da una gustosa e fumante pizza !

Buon viaggio e … buon appetito da Google Maps!

I migliori ristoranti d’Italia su Google Maps

ristoranti d'italiaI ragazzi di DueSpaghi.it, un social network per chi ama andare al ristorante e vuole scoprire posti nuovi in cui andare, hanno pubblicato in questi giorni una nuova mapplets con i tutti i ristoranti italiani e le relative recensioni degli utenti.

La mapplets visualizzerà il luogo dove si trova il ristorante sulla mappa di Google Maps e cliccando il relativo segnaposto apparirà la scheda con il nome, l’indirizzo, i voti e i commenti degli utenti, le segnalazioni particolari e i tag assegnati. Un vero e proprio prontuario della ristorazione in italia.

Ristoranti d'italia

Ricordo che le mapplets sono l’evoluzione dei mashup, applicazioni basate sulle API di Google Maps. Le Mapplet, in particolare, sono delle mini-applicazioni che basate su Google Maps. È possibile creare dei contenuto personalizzati che possono essere aggiunti e visualizzati sulla mappa, come ad esempio i luoghi delle vostre vacanze corredati di foto e video, oppure luoghi di interesse comune come monumenti o musei. Per maggiori dettagli su cosa sono e come funzionano vi invitiamo a visitare il sito dedicato alle Google Mapplets.

Novità su Google Earth: ora l’Egitto è 3D

Novità su Google Earth. La prima notizia da segnalare è la riorganizzazione dei layer nel pannello a sinistra. L’ormai lunga e illegibile lista è stata sistemata e gerarchizzata, per renderla più chiara e navigabile. Inoltre sono stati spostati in alto i layer di maggior interesse come le strade, gli edifici 3D e il tempo.

L'egitto su Google EarthSe stai cercando cose interessanti o luoghi da visitare, allora i layer da vedere sono sotto la cartella "Galleria". In particolare, se hai sempre sognato un viaggio in Egitto, ora nella cartella "Galleria" → "Viaggi e Turismo" troverai il layer "Egypt Tourism", che mostra i luoghi da visitare, le crocere sul Nilo e i modelli 3D delle località più famose (la Valle dei Re, il Tempio di Ramses II, la sfinge, le piramidi, ecc…).

Tempio di Ramses II

Da vedere anche le video guide per visitare le città di Turnhere ("Galleria" → "Viaggi e Turismo" → "Turn Here"). I filmati sono concentrati soprattutto negli States, ma qualche guida la troviamo pure in Europa, compresa l’Italia.

video guide delle città

Inoltre con il nuovo aggiornamento, Google Earth vi aiuterà a scegliere il ristorante che più vi aggrada. Infatti gli ingegneri di Google hanno messo a disposizione nei layer la lista delle attività commerciali con i commenti degli utenti. Semplicemente avvicinati alla zona che vuoi visitare e ti compariranno i ristoranti nelle vicinanze. Se inoltre vuoi segnalare tu stesso qualche bel locale, ok, puoi scrivere la tua opinione. Ci sono molti altri "punti di interesse" da guardare e utilizzare. Apri il layer e vedrai.

Ultima novità che interessa noi italiani: il layer di Wikipedia è stato aggiornato anche nella nostra lingua, oltre che in francese, tedesco, spagnolo, giapponese e olandese.

Google incentiva la creazione di modelli 3D per Google Earth

Google Earth cerca modelli tridimensionali
E’ di qualche settimana fa l’annuncio che Google sta cercando di incentivare la creazione di modelli tridimensionali da collocare nel suo Google Earth. Nella nota vengono elencate le azioni da eseguire per creare il proprio modellino tridimensionale:

  1. Scarica Google SketchUp. Crea un modello 3D di qualche edificio nelle tue vicinanze, della tua città oppure modella la tua casa, il tuo ufficio o il tuo ristorante preferito. Assicurati di posizionarlo correttamente all’interno di Google Earth.
  2. Carica il tuo modello nell’archivio 3D Warehouse. Non dimenticare di mettere il tuo nome, in modo che, se verrà visualizzato su Google Earth, sarà citato l’autore del modello.
  3. Scarica la versione più recente di Google Earth (è necessario avere l’ultima versione, le precedenti non supportano questa funzionalità). Esegui Google Earth, vai nella sezione Edifici tridimensionali all’interno dei layer e attiva "Best of 3D Warehouse". A questo punto puoi volare sul luogo del tuo edificio, ed eccolo comparire davanti a te!

Per facilitare l’utilizzo di Google SketchUp, esistono ottimi tutorial all’interno del sito ufficiale, con video ed esempi. Consiglio anche la visione dei filmati, prodotti da Go 2 School che mostrano, anche in versione podcast, caratteristica per caratteristica, tutte le funzionalità di questo ottimo modellatore tridimensionale:

  • Setting Keyboard Shortcuts & Working with Large Files – Video(95MB) 
  • MacWorld 2007, new Google Earth & 3D Warehouse – Video (110MB) 
  • MacWorld 2007, Google releases LayOut – Video (75MB)
  • MacWorld 2007, Google SketchUp 6 released - Video (120MB)
  • Follow-Me tool roof – Video (66MB)  
  • Sketchup & Google Earth (pt.2) - Video (147MB) 
  • Sketchup & Google Earth (pt.1) - Video (97MB)
  • Digital Woodworking – Video (63MB)
  • Three Great Plugins - Video (151MB)
  • Model a Lantern – Video (56MB)
  • 3D Modeling in Google SketchUp - Video (36MB)
  • Google Sketchup – Video (42MB)

Platial, piattaforma per maplog, blog geografici basati sulle mappe satellitari di Google Maps

Platial, piattaforma per blog geografici, maplog
Platial
è una piattaforma per blogger itineranti che vogliono mostrare sulle mappe di Google Maps le tappe dei loro viaggi o semplicemente i luoghi in cui vivono. Platial permette agli utenti di cercare, creare e usare mappe tematiche. L’idea è di creare uno strumento per far incontrare le persone hanno vissuto negli stessi luoghi, o che, per turismo, sono passati nello stesso ristorante o locale.

Per poter creare il proprio blog geografico o maplog è sufficiente registrarsi gratuitamente al servizio. I propri post saranno correlati ad una località, ma anche a tag, immagini e link. Come tutti i normali blog, sarà possibile agli utenti commentare gli articoli. Sarà possibile aggregare le persone dagli interessi legati a luoghi, monumentiviaggi comuni, condividendo i pensieri, le fotografie e gli indirizzi web utili.

Platial può essere usato anche per tracciare percorsi sulle mappe satellitari di Google e, con un semplice copia e incolla di codice javascript, riproporre il mashup ottenuto sul proprio sito. (via Google Mapping)

Poster in Pixel Art da 8MB

Pixel art
Grandioso questo poster in pixel art, che immortala la vita, le attività e gli avvenimenti degli abitanti di una cittadina. Possiamo scorgere due ragazzi che si baciano sulla terrazza di un ristorante, una scimmia che chiede una banana ad un fruttivendolo, una sfilata lungo le strade del paese con bianca neve, i sette nani e la strega, un bambino che gioca col suo hoola hop.

Ci sono centinaia di situazioni divertenti, citazioni sottili, scorci dettagliati in questa immagine da 8MB. Per visualizzarla completamente occorre usare le barre di scorrimento del browser. Spassoso. (Grazie a Luca)

Disegnare un percorso stradale con Google Maps

Quante volte ci è capitato di dover disegnare su una cartina un percorso stradale? Per una festa di compleanno, per amici che ci vengono a trovare per la prima volta, per indicare il ristorante dove andare, e per mille altri motivi. Spesso ci siamo arresi e, presa carta e penna, ci siamo dovuti arrangiare con risultati più o meno buoni.

Come disegnare una cartina con indicazioni stradali

Ad aiutarci è ora arrivato QuikMaps, un’applicazione web basata sulle API di Google Maps che ci permette di disegnare sulle cartine le indicazioni stradali che più ci piacciono. Tra gli strumenti messi a disposizione c’è il tracciamento di rette, oppure la classica matita per disegnare a mano il percorso. Inoltre è possibile sistemare icone segnaposto ed etichette.

A rendere ancora più interessante l’applicazione, ci sono alcune caratteristiche molto utili. Una tra tutte, la possibilità di generare un codice da inserire nel proprio sito per poter utilizzare la mappa stradale appena disegnata. Inoltre si possono salvare e rieditare le mappe, in modo da non perderle. L’idea è geniale, la realizzazione buona.