Strategie e segreti per creare un menu

Vorrei parlarvi dei segreti contenuti nei menu dei ristoranti per vendere di più. Probabilmente questo articolo è fuori tema rispetto ai tradizionali post di Dynamick ma si possono estrapolare dei concetti utili anche per il web.

strategie per la creazione di menu

Come sono allora questi menu che inducono i clienti ad acquistare più pietanze? Bhe.. apparentemente semplici ma ricchi di trucchi che ora vi elenco:

Mancanza della valuta €

Il simbolo dell’euro (€) manca dai menu per questa ragione: questo piccolo simbolo ti ricorda che stai spendendo dei soldi. Secondo uno studio della Cornell University del 2008, i ristoranti che hanno dismesso la valuta, hanno incrementato i loro incassi di 5.55 dollari.

Prezzi scalati

I menu tipicamente mostrano i prezzi giusto accanto alla descrizione della pietanza piuttosto che incolonnati nella colonna di destra. Perchè? In questo modo ti riuscirà difficile confrontare i prezzi per trovarne di più economici. Usando questa tecnica, si ottiene un aumento del 10% negli incassi.

Zone ad alto profitto

Se hai provato a memorizzare una lista di voci, saprai allora che le prime e le ultime righe della lista sono le più facili da memorizzare. La stessa idea può essere applicata ai menu, così i ristoratori pongono all’inizio e alla fine di ogni pagina le pietanza con più margine di profitto. Si aumenta del 25% la vendita dei piatti in queste zone strategiche.

Grassetto

Il carattere in grassetto attraggono l’attenzione del cliente. La tecnica aumenta gli introiti del 10%.

Descrizioni tentatrici

Descrizioni elaborate, in particolare quelle che scatenano sentimenti di nostalgia e ricordi intensi possono incrementare le vendite del 27%. (foto via Flickr, tratto da ThatsSoYummy)