on ADSL

ADSL veloce: cosa acquistare

Adsl Veloce...La velocità di una linea ADSL non è quasi mai data dal numero che gli ISP pubblicizzano quando vogliono vendervela!

Non voglio affermare che vogliano ingannarvi e neppure che tutti si comportino così: quello che voglio dire è che per valutare la reale velocità di una linea ADSL quasi sempre il primo numero che balza all’occhio (ad esempio 20Mbit) non dice realmente quale sia l’effettiva velocità.

Fino a…

Per prima cosa quando leggete 20Mbit di solito davanti c’è un "FINO A". Significa che vi vendono una linea che potrebbe (bontà loro) arrivare ad andare a 20Mbit ma per più motivi magari non vi andrà mai oltre i 10Mbit o peggio 8Mbit.

Non approfondisco oltre questo punto in quanto ritengo che la qualità di una linea non abbia molto a che spartire con la massima velocità alla quale riuscite a scaricare qualcosa e magari in orari notturni perché di giorno va molto meno. Io, ad esempio, ho una linea che in download va a 1280Kbit (poco più di 1Mbit) mi basta e avanza ma, soprattutto, quella velocità la posso raggiungere sempre, in qualsiasi orario della giornata e in qualsiasi giorno dell’anno.

Banda Garantita

In caso di traffico elevato può succedere che andiate a meno di quanto sia la vostra normale velocità e qui subentra un parametro importante: la banda garantita.

Molte ADSL non hanno banda garantita: significa che se andate più piano di un vecchio modem analogico da 56Kbit potete solo sperare che torni tutto come prima visto che da contratto nessuno vi ha garantito nulla!

Altre hanno banda garantita ma con valori ridicoli: meglio di niente. Se andate al di sotto di quel valore potete chiedrere dei soldi indietro al vostro ISP. Immagino però che preferiate avere una linea decorosa e che i soldi restituiti aiutino ma non siano ciò che volevate!

Avere almeno 64Kbit di banda garantita sembra poco ma in caso di emergenza potete usare internet per le operazioni più comuni ma il vantaggio principale è un altro. Per garantirvi quei 64Kbit minimi l’ISP deve necessariamente mettere in piedi una ADSL e tutto quello che c’è intorno di una certa qualità.

Velocità di Upload

Da tenere conto è anche la velocità di upload: sempre più rispetto al passato c’è necessità di spedire dati. Joost è basato su una piattaforma di scambio P2P quindi spedisce dati (qui ho scritto qualche dato sul consumo di banda di Joost). Nel giro di breve molte altre applicazioni vi useranno la banda di upload e potrà succedere un fatto che può sembrare strano: esaurita la banda di upload non riuscite più a scaricare nulla! Funziona proprio così: quando l’upload è interamente occupato anche se il download sarebbe libero non potete più usarlo e quindi siete fermi.

Normalmente quello che vi offrono sono 256Kbit di upload che sono sufficienti ora ma di questo passo (Joost e altro) non basteranno più. Peccato che la banda di upload se la facciano pagare molto cara: le uniche offerte che convengono sono quelle dove l’ISP arriva con rete propria (ne ho parlato in questo articolo) perché quasi sempre hanno un buon upload a prezzi competitivi. Alcuni arrivano ad offrire 1Mbit!

Quale ADSL scegliere?

Se nessuno degli ISP che vi raggiungono lo fa con rete propria non avete molte possibilità: o fate come me e vi prendete una linea 1280/512 (1280Kbit in download e 512Kbit upload) oppure vi "accontentate" di avere, ad un prezzo inferiore, una linea più veloce in download ma da 256Kbit in upload. Francamente mi sento di consigliare una soluzione come la mia solo a chi usa l’ADSL anche per la fonia VoIP senza avere altro in casa (ADSL su cavo dati e nessuna linea telefonica Telecom).

In conclusione: ricordatevi che il parametro "banda garantita" è strettamente legato alla reale qualità della linea e quindi vi aiuta molto a capire se avrete buone o scarse possibilità che quella linea vada a quanto la pubblicità dice.

(Foto in testa all’articolo via ImageChef)

scrivi un commento

Commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  1. Attualmente mi trovo molto bene con TeleTu (e faccio un uso molto intenso della linea proprio per lavoro). Tuttavia devo ammettere che qualche mese fa ho avuto un disservizio importante e sono stati molto lenti nel risolvermelo. Per il resto è ok. Certo poi ci sarebbe da verificare se effettivamente la linea viaggia come dicono loro!
    Stefab

  2. Io sono in cerca di aiuto e chiarezza. Ho letto un paio di articoli su questo sito ma sono troppo tecnici per la mia comprensione!
    Vi pongo il mio problema sperando che qualche anima pia mi aiuti.
    Io avevo la telefonia con telecom + alice adsl. Ho deciso però di passare a vodafone (per la station wireless e perchè spendevo effettivamente meno) ma ho riscontrato molti problemi: la vodafone station non è mai partita, mi hanno mandato il tecnico vodafone e mi ha detto che non poteva farci niente perchè era telecom che doveva cambiare l’impianto. Oggi è venuto il tecnico telecom e mi ha detto che essendo troppo lontano dalla centralina la station non andrà mai. E se dovessi tornare a telecom c’è il rischio (molto probabile a sentire il tecnico) che l’adsl non vada nemmeno con alice (anche se prima andava).
    Ora sto navigando con la chiavetta provvisoria di vodafone, ma a una velocità ridicola..
    E quindi, cosa devo fare???? Dove sbatto la testa?? AIUTOOOO!!

  3. ma chi te la da la banda garantita? nessuno, e se c’è qualcuno che lo fa garandendoti 64kb te lo fa pagare caro e amaro. Il fatto è che su un router con 20 mega di banda ci piazzano centinaia di utenti e te la vendono per “fino a 20 mega” ciò si verificherebbe se a quella linea tutti gli utenti momentaneamente non si collegano. Ma non ci possiamo farci nulla questa è la casta ISP italiana