on Curiosità

10 ragioni per cui avere un blog è utile alla tua professione

Ecco i motivi per i quali avere e gestire un blog personale è utile per la propria carriera professionale:

  1. Devi essere noto per poter essere pubblicizzato
  2. Devi essere noto per poter essere assunto
  3. La gente viene impressionata quando legge frasi del tipo: “Oh… ho scritto un post su XXX ed ora google mi ha messo in prima pagina per quella parola chiave”
  4. Non importa quanto sei famoso, la tua carriera dipende dalla comunicazione. La strada per essere sempre i migliori è la pratica. Bloggare è una buona pratica
  5. I Bloggers sono molto più informati dei non-bloggers. Sapere di più aiuta nella vita professionale
  6. Conoscere di più significa anche essere i primi a venir a conoscenza di offerte di lavoro in giro per la rete
  7. Avere una buona rete di contatti è molto utile. Con il proprio blog questa rete si può ampliare perchè si aumentano il numero di incontri e contatti
  8. If you’re an engineer, blogging puts you in intimate contact with a worse-is-better 80/20 success story. Understanding this mode of technology adoption can only help you
  9. If you’re in marketing, you’ll need to understand how its rules are changing as a result of the current whirlwind, which nobody does, but bloggers are at least somewhat less baffled
  10. E’ molto difficile licenziare qualcuno che ha uno spazio pubblico, per il fatto che può far sapere della cosa a molte persone.

scrivi un commento

Commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Webmention

  1. 2+2=5

    e chi non legge i blog glieli racconta qualcuno che li ha letti, di questo passo che c’è addirittura toccato di inventare un verbo (peraltro anche abbastanza brutto, se vogliamo dirla tutta) che prima non c’era come bloggare. eh. di questo passo succederà (domani, tra una settimana o tra vent’anni chissà) (al corso c’hanno insegnato il dove, per il quando c’era il secondo modulo, ma io non c’avevo soldi e poi il colonnello a un certo punto mor