on Mondiali di calcio Germania 2006

Calendario partite del mondiale

Calendario partiteIl mondiale si avvicina (mancano ora 11 giorni). Ecco quattro modi "digitali" per avere sott’occhio il calendario delle partite del mondiale di Germani 2006:

Calendari di tutti i gusti e di tutte le specie per non perderci nessuna partita!!!! Azzurri, in bocca al lupooooo!!!!

Aggiornamento:

collegati a questo indirizzo per poter visionare il calendario aggiornato

scrivi un commento

Commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  1. ragazzi io arrivo con i miei 3 anni di ritardo ma il calcio è questo. il calcio è soldi!

    il calcio è un BUSINNES
    non potete pretendere che prendano meno soldi, finchè ci sarà qualcuno che li guarda, compra sky per vederli, li segue in trasferta, compra la maglia, c’ha l’autografo, il pallone mondiali, i pantaloncini della squadra, l’abbonamento eccetera non cambierà nulla. se i calciatori valgono qualcosa ( sapete quanto costa lo spazio pubblicitario durante le partite?l’ira di dio!) è giusto che anche loro vogliano una parte dei soldi che girano! se poi quello che fanno è prendere a calci un pallone o mettere una palla in un canestro non fa differenza…

  2. Scusa ma …… la partita con gli USA l’hai vista??? La pessima figura l’hai notata??? Qui nessuno parla male dell’Italia e tutti noi siamo fieri ed orgogliosi di essere italiani ….. siamo solo stufi che presunti “divi” ….. strapagati all’inverosimile per prendere a calci un pallone, non escano fuori le palle!!!!!
    Sospendiamo la serie A, non partecipiamo più a gare internazionali come Nazionale …. abbassiamo stipendi …. facciamo che anche loro provino cosa vuol dire morire di fame …. e poi vediamo.

  3. Vorrei dire a Giuseppe e Domenico e a tutti gli italiani che credono di essere inferiori al resto d’europa di riflettere un po di più a riguardo, sono un pò stufo degli italiani che parlano male degli italiani.
    W L’ ITALIA W L?ITALI TUTTA INTERA
    PS E questo non vale solo per il calcio…… ciao ciao
    Marco

  4. ma siete tutti dei coglioni….nn capite un cazzo di calcio!!! tipico degli dell’italiano (io sono spagnolo) tirarsi la zappa ai piedi

  5. sono d’accordissimo cn quello che dite!!!però ci sta da dire anche una cosa…nell’82 l’italia per qualificarsi dovette soffrire molto e alla fine contro ogni pronostico vinse il mondiale…quindi io non aggredirei i nostri giocatori sono dei grandissimi montati però sono forti…e forse quest’anno ci possono regalare molte emozioni!!!!!!

    W ITALIA

  6. Io proporrei di convocare in nazionale giocatori della serie B …. o meglio ancora della serie C …… sicuramente avrebbero vita difficile contro i grandi campioni ….. ma almeno giocherebbero con il sangue agli occhi …. di chi non ha mai avuto tanto dalla vita …… e finalmente vedremmo partite entusiasmanti ….. non il solito catenaccio e lanci lunghi a superare il centrocampo ……

  7. Sono daccordo con quanto dice Giuseppe.
    Secondo me con questa squadra non approdiamo a nulla! E’ già tanto se riusciamo a portare a termine le partite eliminatorie (quelle bisogne giocarle per forza). Che Schifo.

  8. in questo mondiale si confermera’ una volta per sempre, l’impossibilità dei nostri giocatori di competere con atleti delle altre nazionale molto superiori tecnicamente,
    atleticamente,e mentalmente.
    puttroppo la rovina del nostro calcio avviene
    dai procuratori e giornalisti che esaltano le colombelle di totti le punizioni di Del Piero le corse di gattuso, le scivolate di Cannavaro e di Nesta.Giocando con tre o quattro giocatori in meno il risultato è scontato cioè, eliminazione al primo turno
    con una sconfitta e due pareggi. non telefonatemi per sapere se avessi ricevuto messaggi di fumo da certi dirigenti.
    Perche il fumo l’abbiano tutti noi, poveri italiani che ancora ci illudiamo per i nostri giocatori, scelti dai (giornalisti sponsor ecc.) per rappresentarci a un campionato mondiale.
    BUON MONDIALE A TUTTI