Generare e Scaricare i migliori Calendari 2012

L’inizio del nuovo anno è sempre caratterizzato da due costanti: i buoni propositi e la necessità di organizzarli al meglio con i nostri sistemi per portare a termine gli obiettivi.

Tutti i nostri progetti personali e lavorativi hanno bisogno di strumenti che ci aiutino a semplificarne lo svolgimento, e anche noi di Dynamick siamo sempre attenti a trovare nuove risorse, possibilmente gratuite da proporvi ma anche da usare per rimanere sempre ben organizzati.

2012

Ecco perché oggi vi proponiamo 5 risorse da scaricare e personalizzare per organizzare al meglio i vostri propositi per l’anno nuovo!

Calendari PDF

Printablet 2012 Calendars

Printable2012 Calendar ci offre tre ottimi calendari per la gestione dei nostri impegni con dei layout del tutto particolari

Altri Calendari gratuiti offerti da questo servizio possono essere scaricarti da qui!

WaerProof Paper

WP ci offre un unica tipologia di calendario, quella classica divisa mensilmente, dandoci la possibilità di scaricarlo per intero o un mese alla volta scaricabile direttamente dal sito!

Pocket Calendar

Questi planner da Stampare e tenere in tasca o nella propria Moleskine ci vengono offerti da KeepandShare

Schermata 2011 12 29 a 16 34 01Schermata 2011 12 29 a 16 34 11Schermata 2011 12 29 a 16 34 22

Calendar Labs

Calendar Labs ci offre gli ultimi due calendari che vi consigliamo oggi per un download immediato. Si tratta di due semplici calendari che abbiamo riconvertitso in pdf in quanto il sito li mette a disposizione in doc. Potrete quindi scaricare

Schermata 2011 12 29 a 16 44 01

Applicazioni Web Calendari 2012

PDFCalendar.com

Schermata 2011 12 29 a 16 29 19

Questo ottimo servizio online ci permette di generare due tipologie di calendario in PDF:

  • 12 Settimane per Pagina
  • 1 Mese per Pagina

Il servizio mette a disposizione anche una serie di funzionalità legate all’aspetto del calendario, come la dimensione del font, la lingua, il colore e la dimensione dei margini, oltre che strumenti utili anche ai fini dell’utilizzo come la gestione dei giorni e la struttura della settimana (inizio domenica o lunedì)

Pocket Mod

E’ un classico ed economico strumento per gli amanti della carta e del fai da te. Un semplice foglio A4 può trasformarsi nel perfetto planner settimanale, mensile o addirittura annuale se progettato correttamente con questo strumento.

Schermata 2011 12 29 a 16 33 11

Seguendo il tutorial potrete realizzare l’origami perfetto per la vostra GTD, al modico costo di un foglio di carta! Sicuramente da provare se ancora non lo avete fatto!

Moleskine Wizard

Schermata 2011 12 29 a 16 24 34

Se siete amanti delle Agende Moleskine, come lo sono io, dovrete certamente provare questo servizio messo a disposizione proprio dall’azienda produttrice delle famose agendine nere, che negli ultimi anni ha conosciuto e contribuito ad alimentare la moda che assale chi acquista il caratteristico organizare ovvero gli Hack!

Unendo la potenza del web al tradizionale fascino della carta potrete realizzare degli ottimi planner per l’anno nuovo oppure limitarvi a sfruttare quelli realizzati dagli altri utenti!

Il costo? completamente gratuito! basterà creare e stampare i vostri planner per inserirli o addirittura incollarli nella vostra Moleskine, io per esempio ho preferito la seconda scelta ed ho acquistato per questo della carta adesiva per etichette che si è rivelata ottimale!

7 motivi per cui il jailbreak è ancora necessario

IOS 5 beta7 jailbreak redsn0w 0 9 8 b7

Con l’uscita di del nuovo iPhone 4S e il lancio di iOS 5 tutta la comunità attorno agli iDevice ha iniziato a porsi delle domane inerenti all’utilità o meno del Jailbreak di fronte a quello che ormai si presenta come un sistema operativo completo ed evoluto.

Il noto della querelle si trova pensando a come anche questa volta Apple non abbia ignorato completamente le necessità degli utenti pescando molti dei tweak disponibili da mesi sul Cydia Store, per rendere il suo OS sempre migliore. A questo punto molti utenti si chiedono quale sarà il futuro del Jailbreak o la sua utilità di fronte a questi attesi upgrade di iOS.

Noi di Dynamick pensiamo che il Jailbreak abbia ancora molto da offrire oltre che per il semplice motivo che non esistono limiti allo sviluppo software come non ve ne sono per la creatività umana, già oggi ci sono i numeri che rendono il Jailbreak ancora fondamentale, vediamoli insieme!

Filesystem: iFile

IMG 0013 1

Nemmeno questa versione di iOS, e probabilmente nessuna delle prossime, ha introdotto quello che molti utenti iPad vogliono da tempo: l’accesso diretto al File System per creare cartelle e spostarle come meglio si crede. Ad oggi iFile, come avevamo spiegato qui, è l’unica applicazione che ci consente di estendere le funzionalità dell’iPad. Inoltre il Camera Connection Kit è ancora troppo limitato mentre con il jailbreak questo può essere risolto. Inoltre iFIle permette di gestire i download, accedere localmente a file di testo e pdf e molto altro ancora.

Fino a che questa funzionalità sarà limitata tra l’iPad e un computer esisterà un dislivello definito, a meno del Jailbreak.

Shortcuts: SB Settings

Sbsettings ios 5 2

Nonostante l’introduzione del Notication Center ancora non vi è traccia di una via comoda per attivare e disattivare le funzionalità del sistema operativo. Luminosità, notifiche, connessione dati e quant’altro devono rimanere sottomano per non costringerci ad abbandonare l’applicazione che stiamo utilizzando oltre che per una questione di comodità. Sb Setting è un compagno fondamentale per l’utilizzo dei nostri iDevice, che è nato col Jailbreak e resiste ancora oggi permettendoci di attivare e disattivare ciò che è necessario semplicemente con uno swipe o una gesture personalizzata.

Communication: Bluetooth File Sending: Celeste

Celeste Banner e1300975291729

Apple non ha ancora inserito una pila bluetooth in grado di comunicare con altri dispositivi inviando facilmente immagini e documenti o canzoni. Ad oggi l’unico tweak in grado di passare da un iDevice ad un altro questo tipo di file è Celeste, disponibile solo tramite Jailbreak. Soprattuto su iPad è fondamentale sfruttare anche la connettività bluetooth come abbiamo spiegato qui, visto che la connessione usb è naturalmente limitata.

Qui il sito ufficiale

Themes: Winterboard

Winterboard iOS5

Una delle rivoluzioni introdotte dal Jailbreak è la possibilità di cambiare i temi ai propri dispositivi, modifcando l’aspetto di icone, tastiera e grafica, e con altri strumenti anche dei suoni. Winterboard è una delle applicazioni più scaricate su Cydia e ora che la potenza dei nostri iDevice non ci costringe a rinunciare ai temi per non cedere le prestazioni ci viene ancora più voglia di abbellire i nostri dispositivi.

IMG 00781

Usabilità: Activator

Activator iPad2

Activator è un tweak gratuito che permette di configurare delle azioni all’interno di iOS sfruttando le gesture del iPhone o iPad ad esempio l’attivazione di Sb Settings. Personalmente trovo Activator uno strumento essenziale per l’utilizzo che faccio del mio iPhone e anche su iPad è un ottimo compagno per le multigesture che troviamo in iOS 5. Questo tweak ci semplifica notevolmente la vita riducendo i tempi assegnando un movimento a ciascuna attività da svolgere.

Utility

IMG 0133

Esistono moltissime utility che ancora non sono state introdotte nel nuovo sistema operativo. Tweaks che non sono indispensabili finchè non entrano nel’utilizzo quotidiano dei vostri dispositivi come:

IMG 1017FolderEnhancerIMG 1011Mywi 4

  • Overboard che introduce Exposè su iOS, utilissimo specialmente su iPad per cambiare rapidamente pagina.
  • Folder Enhancer per trarre il massimo dalle nostre cartelle, con modifiche grafiche e funzionali aumentando il numero di applicazioni o dividendole in pagine.
  • MultiCleaner che risolve molte limitazioni del multitasking nativo, molte delle quali basate su Activator
  • MyWi e PDA Net che permettono a molti utenti con il tethering a pagamento aggiuntivo di non dover sottoscrivere un abbonamento ad hoc.

Cracking: Installous

New icone installous 11

L’ultima questione sicuramente molto delicata è quella del craking delle applicazioni attraverso la famosa app Installous fornita dal team Hackulo.

La comunità del Jailbreak si è più volte dissociata dal favoreggiamento della pirateria indicando il Jailbreak come una modifica volta alla personalizzazione del sistema oltre i limiti imposti da Apple, tuttavia l’intera comunità è sempre stata direttamente collegata a questo filone e bisogna accettare il fatto che una buona fetta di utenti che hanno effettuato il jailbreak è stata invogliata dalla possibilità di non pagare le applicazioni.

Sebbene anche noi di Dynamick ci dissociamo completamente dalle pratiche di pirateria, la questione rimane aperta e pone un altro problema ad Apple che speriamo verrà risolto almeno in parte con l’introduzione del testing delle applicazioni.

Molti utenti infatti si sono lamentati dell’impossibilità di valutare oggettivamente un prodotto come avviene su OS X attraverso 15 o 30 giorni di prova, e le versioni Lite non hanno risolto adeguatamente questo problema perchè non sono ben studiate per farlo.

Il diritto di recesso offerto da Apple nell’AppStore non è flessibile al punto da supportare il test di nuovi applicativi quindi al momento Installous risulta l’unico mezzo per effettuare valutazioni oggettivi sull’utilità di un’applicazione, ma quanti utenti comprano davvero dopo aver effettuato un testing positivo?

La questione è aperta e farà discutere ancora a lungo, bisognerà sicuramente vedere come la comunità che muove veramente i fili del Jailbreak valuterà ancora la faccenda.

Conclusioni

Questi sono solo alcuni dei motivi già esistenti che rendono il Jailbreak una realtà viva e necessaria. Senza dimenticare le comunità di svilluppo attorno ai dispositivi obsoleti che senza il Jailbreak non avrebbero potuto inziare i loro progetti.

Per avere un’idea sull’impatto del jailbreak nell’utilizzo del nuovo iPad 2 vi riproponiamo questo articolo.

Questa pratica ormai diffusa oltre agli smanettoni e i geek è probabilmente uno dei motivi del successo degli iDevice in questi anni, permettendo agli sviluppatori di esprimersi in maniera più libera rispetto all’App Store, il Jailbreak significa soprattutto esercitare quella curiosità di rinnovamento continuo e spontaneo che possiedono gli amanti dell’informatica.

OGame, alla conquista dello spazio

OGame, alla conquista dello spazio
Stavo guardando lo Zeitgeist (le parole più ricercate su Google) di Febbraio 2007 e mi ha incuriosito il fatto che, al 10° posto si è classificata la parola OGame. Non sapendo cosa fosse ho indagato e ho trovato la risposta.

OGame è un gioco online di strategia ambientato nello spazio. E’ gratuito, anche se prevede un upgrade a pagamento per diventare un commandante. E’ nato in Germania e a giugno 2005 contava già un milione di giocatori. Non aspettatevi di vedere grandi effetti speciali: il gioco è sviluppato con tecnologia web e la gestione del proprio pianeta è fatto tramite delle semplici pagine web.

Per gli amanti dei giochi di strategia è OGame è un gioco da provare sicuramente e il numero dei partecipanti dimostra la sua validità. Io ho già cominciato e il mio "pianeta K" sicuramente conquisterà l’universo!

Matrix è a un passo: monitor multi-touch

 
Spettacolare monitor multitouch che ci mostra come saranno i computer nel prossimo (spero vicino) futuro. Il filmato che vi presento mi ha lasciato a bocca aperta. Si vede come diventerebbe l’uso di Google Earth, come ordinare in modo naturale le foto, come navigare su internet, come ridimensionare e spostare le finestre, guardare i propri film, il tutto con il spontaneo movimento della mano che tocca lo schermo. Incredibile!!!

Sfondi di Natale e altri wallpaper natalizi

Sfondi di Natale e Wallpaper natalizi molto carini
Manca poco meno di una settimana al Natale e per entrare nel clima propongo un coinvolgente sfondo natalizio del mio disegnatore preferito, Vlad. Questo wallpaper natalizio unisce un’affascinante vista della terra con uno stellato spaziale in cui si notano le costellazioni e una miriade di stelle. Sull’orizzonte la scritta "Buon Natale" nelle varie lingue del mondo. Vlad si è divertito a tradurla con un pesciolino su un isolotto dell’atlantico. Sul sito di Vlad trovate anche altri sfondi e wallpaper natalizi molto belli e avvolgenti.

Office 2007: ora si può provare online

Office 2007 online
Finalmente sta per essere lanciata sul mercato la nuova suite per l’ufficio di Microsoft: Office 2007. E’ chiaro che, prima di affrontare il costo di un eventuale acquisto, è sempre meglio provare "la merce". Ecco perchè vi consiglio di testare online una qualsiasi delle applicazioni del pacchetto, come Word 2007, Outlook 2007 o Access 2007.

Tutto ciò di cui avrete bisogno è Internet Explorer su cui verrà installato un ActiveX. Interessante anche la modalità con cui viene proposta questa demo.

Interfaccie del futuro

Interfaccie del futuroNoi tutti interagiamo col nostro computer con il mouse e con la tastiera in maniera più o meno naturale e scontata. Ma il futuro delle interfaccie ci riserva delle sorprese. Come questa, una proposta di interfaccia futuribile, in cui si usa il monitor come un piano di lavoro su cui, con le dita, si lavora, spostando oggetti e finestre, zoomando cartine geografiche, disegnando quadri tridimensionali.

Microsoft Zune: l’anti iPod

Microsoft ZuneCome al solito Microsoft arriva tardi. Così è successo con la sua Xbox, scagliata contro la PlayStation, per il mercato dei videogiochi. Lo stesso è accaduto con MSN, per rivaleggiare contro Google nella lotta tra motori di ricerca. Ora sembra stia lanciando un anti-iPod: si chiamerà Zune, un lettore mp3 portatile. Vediamo se avrà lo stesso mediocre risultato dei suoi precedessori…