imo.im e la chat è multi account

Skype, Msn, Facebook, Gtalk, Aim e tanti altri client di instant messaging si prefigurano nel nostro pc come veri e propri “mangia memoria” in concomitanza con i tanti altri software che sono attivi nella macchina. Per ovviare a questo problema e ridurre finestre e operazioni attive sul nostro pc è da qualche tempo online il servizio offerto da imo.im, che mette a disposizione la possibilità di collegare in un’unica pagina web tutti i propri account di Skype, Facebook, MSN, Yahoo Messenger, Aim (ICQ), Jabber,  GTalk (Google Talk) e persino il client di instant messagging incluso in Myspace.

Lo abbiamo provato senza registrazione collegando per primo il nostro account Facebook collegando ad esso tramite la funzione “Account Linking” presente sulla sinistra altri client. Il test durato circa una settimana ci è servito per verificare quanto il servizio fosse sicuro e funzionale oltre che rapido. Nonostante la grande mole di contatti raggiunta coi vari account, i risultati sono stati davvero positivi, il servizio non ha mai mostrato ritardi o blocchi e le chat sono arrivate con puntualità e persino contemporaneamente. Un voto finale? Dieci e lode con unico difetto, la traduzione in italiano, anche se abbastanza intuitivo, avrebbe fatto senz’altro comodo ai meno esperti!

PS: Consigliamo di seguire il blog ufficiale poichè vengono rilasciate nuove funzionalità ogni settimana!!

APE, Ajax Push Engine: un nuovo modo di concepire il web

Siamo abituati a vedere il web da un’unica angolatura: siamo noi che, tramite il browser, richiediamo una pagina web, ok, chiaro e lineare. Ma se per un momento girassimo le carte in tavola e fosse il server a distribuire i dati senza una precisa richiesta dell’utente?

APE è una soluzione Open Source completa e pronta all’uso per la gestione di Ajax Push, un sistema che mette i client (browser) in attesa delle richieste http che arrivano dal server. Questo stravolge la normale concezione del web che si basa sullo scambio dati “richiesta e risposta”.

Il progetto è completo delle due componenti client (Javascript Framework) e server (comet server). APE in sostanza permette di sviluppare qualsiasi tipo di streaming in tempo reale sul browser senza bisogno di componenti aggiuntivi (vd. Flash, Silverlight) . Questo perchè APE utilizza standard web come Ajax comprensibili alla stragrande maggioranza dei browser moderni.

In questo caso si parla tecnicamente di pushing real-time data, ovvero il contrario di pull! Le informazioni vengono inviate in tempo reale a centinaia di client in ascolto, tramite socket Javascript.

APE funziona con tutti i browser, è cross-platform e cross-subdomain. Funziona su dispositivi mobili, smartphone e tutte le console di gioco che supportano la navigazione su internet. Per ultimo, ma non meno importante, il progetto APE è 100 % Open Source e GRATUITO per utilizzi commerciali e non commerciali, rilasciato con licenza GNU GPL 2.

Una chat in Ajax Push Engine

Per darvi un’idea di come funziona, guardate questo esempio funzionante di una chat scritta con APE.

Come funziona? Il browser si mette in ascolto dei dati che arrivano dal server. Il server accetta in ingresso i messaggi degli utenti e li ridistribuisce immediatamente a tutti i client in ascolto.

Questo è semplicemente un esempio, ma le applicazioni sono infinite: serve tanta fantasia e un nuovo modo di vedere le cose!

JPEGCam: Cattura immagini dalla webcam e le spedisce su internet

JPEGCam è una libreria open source contentente codice Flash e Javascript che consente di creare una pagina web che cattura snapshots dalla webcam installata sul pc del visitatore.

Dopo la cattura degli scatti, può spedirli su qualsiasi server pubblico su internet (un codice di esempio in PHP5 è contenuto nel pacchetto da scaricare).

jpegcam

La webcam è attivata dall’oggetto Flash che mostra ciò che è inquadrato dalla cam; non ci sono controlli avanzati, semplicemente un bottone per salvare l’immagine.

Ogni controllo per configurare la cam e per catturare le immagini sono gestiti da codice Javascript. In questo modo è possibile modificare facilmente l’interfaccia inserendo dei propri bottoni e un proprio layout. Il Flash non è altro che un oggetto inserito nella pagina, senza bordi, con all’interno la ripresa live della webcam.

E’ possibile leggere il Wiki per più complete istruzioni di installazione. E’ disponibile anche una pagina di test dove è possibile provare la libreria con la propria webcam. La pagina di test è inclusa nel pacchetto che scaricherete.

JPEGCam richiede Flash Player 9 e una webcam attiva al proprio PC.

TinyChat, libere video chat in stanze virtuali

Visto che da tempo ho il pallino di sviluppare una chat, ho fatto un giro per la rete per vedere lo stato dell’arte di questo genere di applicazioni e ne ho trovata una veramente interessante. Tinychat è un’applicazione per video-chattare incredibilmente semplice e completamente gratuita. E’ web based, non richiede download aggiuntivi o l’installazione di particolari plugin (necessita però di Flash) e funziona su tutti i browser e su tutti i sistemi operativi.

tinychat

Ha focalizzato la sua attenzione nella semplificazione dell’interfaccia per aumentare la facilità d’uso e non richiede la creazione di nessun account per usare il servizio. Gli utenti possono semplicimente scrivere il nickname e saranno già pronti per usare TinyChat. Per coloro che richiedono funzioni avanzate, TinyChat ha un potente sistema di gestione che permette gli amministratori di moderare la chat e controllare i propri utenti. Tra le funzioni che contempla, oltre a permettere le video chat attraverso cam e microfono, offre la possibilità di condividere il proprio desktop per poter ottenere o offrire assistenza remota.

La creazione di nuove stanze è libera e facilmente accessibile da un tiny url del tipo http://tinychat.com/mychat, dove mychat è il nome della stanza che avete appena creato. Il tipo di accesso a queste stanze è deciso dall’amministratore e può essere libero (è richiesto solo il nickname) oppure può essere necessario fornire i dati di accesso di facebook o twitter.

tinychat-video-chat-cam

L’applicazione ha un’efficace API che permette agli sviluppatori di integrare tinychat all’interno delle loro applicazioni attraverso XML o JSON.

NB: parlando di chat, vi segnalo anche Omegle una chat particolare dove l’interlocutore è scelto a caso dal sistema e che si può cambiare ogni volta che si vuole.

qmpeople: community con chat, video e giochi

Oggi vi presento un’altra community di chat per completare la serie di articoli riguardanti i network di persone. E’ qmpeople, una community di ragazzi e ragazze che condividono le stesse passioni. E’ una piazza virtuale dove si può chattare, iscriversi ai vari gruppi di interesse e molto altro .

qmpeople

Sbirciando in giro per la rete, sembra che questa community sia nata nel 2007 con lo scopo di realizzare uno dei più grandi social network multilingua esistenti grazie capillare presenza in tutti e cinque i continenti con numerose versioni localizzate in sette lingue (italiano, inglese, spagnolo, francese, russo, portoghese, ucraino), in grado di rendere disponibili contenuti sempre aggiornati e prossimi all’utente finale. A breve è previsto il rilascio delle versioni in tedesco ed olandese. La versione in lingua inglese è stata già recensita come uno dei migliori siti di incontri gratuiti oggi in circolazione.

Ecco alcune delle tecnologie utilizzate:

  • Feed in formato ATOM ed RSS: utilizzati per consentire la sottoscrizione di contenuti tramite i più comuni reader.
  • FOAF (Friend Of A Friend): utilizzato per la gestione delle amicizie
  • Vcard: utilizzato per la gestione delle informazioni di profilo
  • Mappe di Google: Mashup per la rappresentazione visuale delle relazioni di amicizia nate grazie all’interno dell’intero network
  • XFN: utilizzato come marcatore dei siti personali
  • Microformati: ad esempio rel-tag utilizzato per la marcatura dei tag descrittivi
  • OpenSearch: per aumentare il grado di fruibilità di tutte le funzionalità di ricerca offerte della piattaforma.
  • API Twitter per l’aggiornamento del proprio status in rete

I servizi di qmpeople

Chat con foto

Il layout grafico si presenta come i più famosi portali della rete, 3 colonne con tonalità arancioni, molto accattivanti. I servizi offerti dal portale sono innumerevoli. Li presento qui sotto in forma di photo gallery in modo che possiate apprezzare l’interfaccia grafica presentata.

La più gettonata è la chat, un modo semplice e veloce per scambiare quattro chiacchere con gli altri membri della community. Oltre che essere molto veloce e usabile, ha la caratteristica di mostrare la foto degli altri utenti, in modo da selezionare immediatamente il proprio interlocutore, in base all’aspetto fisico o perchè magari lo si conosce già.

video chat

Un’altra particolarità di qmPeople è la possibilità di caricare filmati, selezionandoli dalla rete.

Mi sono divertito un mondo guardando i video caricati e alcuni sono veramente spassosi, come quello di Checco Zalone a Zelig che imita Tiziano Ferro. Grandioso!

Chat giochi

Per chi invece ha 5 minuti di relax, può giocare con i giochi messi a disposizione dal portale. Sono intuitivi e permettono di conoscere sempre più nuovi membri della community e, ovviamente, se si vince, si ha diritto ad un premio. Nel caso del Chi è ad esempio si possono vincere fino a 10 SMS gratuiti.

chat forum

Infine volevo segnalarvi il forum e il blog, per chi vuole lasciare un annuncio o chi ha il desiderio di esprimere il proprio pensiero o stato d’animo. Blog e forum sono gli ultimi due tasselli che completano il quadro e che rendono qmpeople un servizio ricco e esaustivo. Inoltre stanno per essere implementati i gruppi (anch’essi con supporto multilingua) che consentiranno agli utenti di tutto il network di scambiare opinioni sugli argomenti di maggiore interesse.

Conclusioni

Lo spirito che anima gli sviluppatori di qmpeople traspare nel sito che trasmette la loro voglia di comunicazione e condivisione, termini molto in voga nel Web 2.0. “Tecnologia” ed “emozioni” sono due termini che sembrano agli antipodi, ma possono diventare strumentali uno rispetto all’altro e qmpeople ne è un chiaro esempio.

Gmail introduce la video chat via web

Gmail non è solo un’applicazione web 2.0 che permette di leggere la posta in un modo innovativo, semplice e performante. Qualche anno fa fu introdotta anche la chat, per poter comunicare direttamente con i propri amici.

videochat in gmail

Oggi Google introduce la video chat in Gmail, cioè direttamente via web. Semplice e immediata come tutto ciò che è sviluppato da Mountain View. Per poter iniziare è indispensabile possedere una webcam, un microfono e aver installato un modulo aggiuntivo, scaricabile (gratuitamente) direttamente da una pagina di Gmail.

Il tuo pallino verde diventerà un’iconcina simile ad una videocamera e che segnalerà ai tuoi amici che hai una webcam attiva per comunicare in videochat. Il video e l’audio sono in alta definizione, per cui è possibile allargare la videochat a tutto schermo (fullscreen) mantenendo sempre una buona qualità.

La nuova caratteristica è stata sviluppata nell’ambito degli standard internet più diffusi come XMPP, RTP, e H.264, che significa che altre applicazioni possono interoperare liberamente con Gmail e la sua video chat.

Adesso l’instant messaging di Gmail, prima essenziale e abbastanza povero, è diventato completo e può pensare di competere con i principali IM della rete.

Incontri, amicizie e chat online: come creare il proprio social network

Socializzare, scambiare opionioni, incontrare amici è sempre stata un’esigenza di tutti noi e il web si trasforma in uno strumento ideale per comunicare. Il successo dei social network come Facebook, FunNation e MySpace dimostrano quanto interesse ci sia attorno a questo argomento.

Elenco tre strumenti per creare un social network in pochi minuti:

PhpIzabi

PhpIzabi

PhpIzabi, “Create Worlds”, è un software open source ideato per creare social network in modo semplice e veloce. E’ necessario disporre di un hosting che supporti PHP e l’installazione è presto fatta. Ogni utente che si iscrive ha la possibilità di scrivere sul proprio blog, di aggiungere eventi, chattare con gli altri utenti del network e di creare una propria lista di contatti. Il codice è stato scritto in modo modulare; è quindi possibile installare plugin aggiuntivi che ne estendono le funzionalità. Il language pack per l’italiano è a pagamento ma penso che la spesa sia modesta per tutti, costa infatti solo 6 dollari!

OsDate

OsDate

OsDate è un software pensato per un social network più dedicato a chi cerca l’anima gemella, in gergo, un dating software, da cui deriva il nome. OsDate è gratuito e richiede un hosting php. E’ presente un forum, una chat, un sistema di ricerca della propria anima gemella e un modulo per lo scambio di messaggi.
All’apparenza OsDate sembra un po’ più artigianale di phpIzabi e dalla grafica non in linea con gli ultimi standard.

AbleDating

AbleDating

Segnalo un software a pagamento, purtroppo, ma degno di essere citato. AbleDating è un software per creare social network per incontri online. Il software è chiaramente professionale e infatti costa circa 600 dollari. Include chat 3d, video chat, instant messenger, possibilità di cambiare template, giochi flash e molto altro. Bello ma troppo caro!