on Google

Gmail Inbox, un nuovo modo di concepire la posta elettronica

Sono soli 2 giorni che uso Gmail Inbox e già me ne sono innamorato. La “vecchia” Gmail in confronto mi sembra superata e anche questa volta ho pensato che Google ci vede bene e lungo.

Chi usa la posta elettronica  si sarà reso conto che l’email può essere intesa come un lista delle cose da fare: ad ogni messaggio corrisponde una nostra azione che può essere semplicemente un “segna come già letto”, oppure necessita di risposta. In alcuni casi vi sarà anche capitato di mandarvi a voi stessi un’email per ricordarvi qualcosa.

Gmail Inbox ha captato questa esigenza, l’ha resa esplicita ed ha trasformato la nostra casella di posta di una “to-do list“.

Prima con Gmail…

Questo è la mia “vecchia” casella di posta Gmail:

gmail

Adesso con Inbox

Ora la mia casella di posta è vuota, perchè tutte le mie email sono state marcate come “completate“. In ogni caso, posso trovare i messaggi nella cartella “completati” o usare la ricerca per trovare un messaggio specifico.

inbox

Altre considerazioni

Questo è il concept rivoluzionario di Inbox che contempla comunque altre innovazioni, come la possibilità di appuntare i messaggi, di posticiparli ad una data specifica o di raggrupparli in modo più versatile rispetto a Gmail.

Inviti per Gmail Inbox

Mi rimangono un paio di inviti per provare Inbox. Se a qualcuno interessa, me lo scriva nei commenti.

scrivi un commento

Commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

12 Commenti