on Google Earth

Google blocca il progetto Gaia, l’open source di Google Earth

Gaia - il reverse engineering di Google Earth
Google Earth è un’applicazione gratuita ma proprietaria che gira su Windows, Mac e Linux ma non fornisce API pubbliche. Un’alternativa open source a Google Earth è il NASA World Wind, ma paradossalmente, è solamente un’applicazione Windows.

Per risolvere questa situazione è nato Gaia, un progetto open source che è riuscita a decrittare il protocollo usato da Google Earth durante lo scaricamento delle mappe attraverso la rete.

E’ notizia proprio di oggi che Michael Jones, capo progetto di Google Earth, ha chiesto agli sviluppatori di Gaia di interrompere lo sviluppo del progetto e di rimuovere la sezione download. Penso che davanti a tale richiesta, il team di Gaia non ha esitato ad accettare tale richiesta. Questo il comunicato stampa:

25 November 2006, we’ve got the letter from Michael Jones, the Chief Technologist of Google Earth, Google Maps, and Google Local search, requesting us to cease reverse engineering and improper usage of licensed data that Google Earth use. We understand and respect Google’s position on the case, so we’ve removed all downloads from this page and we ask everybody who have ever downloaded gaia 0.1.0 and prior versions to delete all files concerned with the project, which include source code, binary files and image cache (~/.gaia).

scrivi un commento

Commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.