on Tv internet

NetFlix, la pay TV via internet: la nostra prova

Oggi è finalmente approdata in Italia Netflix, la pay TV on demand in streaming tanto famosa all’estero visto che conta oltre 65 milioni di abbonati in più di 50 nazioni. Arriva lanciado il servizio con un mese di prova gratuita, senza alcun impegno o vincolo di disdetta.

Cos’è Netflix

Cominciamo a far chiarezza su cos’è Netflix e come funziona. Non serve l’antenna, ma i video si scaricano via internet, esattamente come su Youtube. La differenza è nei contenuti: troviamo film appena usciti, serie TV come Dr. House, cartoni animati di tutti i tipi e gusti e anche documentari.

Si può vedere lo streaming attraverso il computer, gli smartphone o i tablet ma anche sulla TV se si possiede una smart-TV oppure un dispositivo connesso alla TV come la chromecast o le console per videogiochi.

Listino prezzi Netflix

listino-prezzi-netflix

Il costo è estremamente ridotto e si basa sostanzialmente sulla qualità video che si desidera: si passa dagli 8€ per una qualità standard su 1 solo dispositivo alla volta, ai 12€ con qualità ultra HD e 4 dispositivi in contemporanea. Per chi vuole una qualità HD c’è anche il piano da 10€ su 2 dispositivi contemporanei.

catalogo-video-netflix

La nostra prova con Netflix e Chromecast

Abbiamo provato il servizio usufruendo del mese di prova, attivando il piano da 10€, quindi quello con qualità HD.

Il nostro banco di prova ha usato questi dispositivi:

Dopo aver installato l’app sul tablet, abbiamo acceso la tv con ingresso video sulla nostra Chromecast. L’app chiede solo al primo avvio le credenziali di accesso per passare poi a sfogliare il catalogo dei video. L’interfaccia si presenta davvero semplice e versatile, consentendo di effettuare facili ricerche e comunque di sfogliare tra i tanti film a disposizione con criteri efficaci.

netflix-documentari

Abbiamo scelto di vedere un documentario, il primo episodio della serie “Pianeta Terra“. Dopo aver visto la scheda di presentazione abbiamo lanciato il play che in prima battuta fa iniziare lo streaming sul tablet. Sulla barra di progresso compare anche l’icona della Chromecast che redirige lo streaming sul televisore, lasciando sull’ipad solamente i controlli di avanzamento del video.

streming-tv-chromecast-netflix

La qualità che abbiamo visto non è paragonabile all’HD satellitare di sky ma assomiglia alla qualità standard di Sky. Da valutare ancora il piano Ultra-HD che non abbiamo potuto ancora visionare.

televisore-netflix

Conclusioni

Il nostro primo approccio a NetFlix è stato positivo per la sua semplicità e immediatezza di utilizzo. Il paradigma dell’on-demand può spiazzare gli utenti abituati alla tv tradizionale che non prevede un inizio e una fine delle trasmissioni, ma una trasmissione ininterrotta. Netflix ti vincola a scegliere un contenuto alla volta e non può essere considerato un replacement della tv via antenna.

La qualità del video ci ha un po’ delusi, sebbene sia stata scelta l’HD. Una piccola delusione che comunque il basso costo del servizio può compensare ampiamente.

scrivi un commento

Commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.