on Linux

Portablelinuxapps, applicazioni pronte all’uso

Per chi non lo conoscesse, Portablelinuxapps è un archivio di applicazioni “portabili” per Linux. L’idea riprende quella delle App dell’iPhone ma qui, ovviamente, parliamo di Linux.

PortableLinuxApps conta 57 applicazioni portabili, ma l’archivio cresce di mese in mese. Per chi non sapesse cosa sono, le applicazioni portabili sono software pronti all’uso che non necessitano di installazione. Per questo motivo possono essere copiati su una chiavetta USB e lanciati proprio da lì, senza doverli installare.

L’unica cosa da fare è impostare il bit di esecuzione sul file. Abbiamo due strade. La più semplice è quella che utilizza l’interfaccia grafica. La procedura corretta per il loro utilizzo è questa:

  • Assicurati di usare una distribuzione compatibile
  • Scarica un’app
  • click-destro sull’app scaricata e scegli la voce “Proprietà
  • Clicca il tab intitolato “Permessi
  • Scegli “Esegui il file come un’applicazione”
  • Premi “chiudi
  • Doppio-click per lanciare l’app

Oppure puoi lanciare il seguente comando da shell

[code lang=”shell”]chmod a+x MyDownloadedApp[/code]

scrivi un commento

Commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  1. Beh, nel suo sistema repository non mi pare che apple abbia copiato nulla.. anzi, se vogliamo dirla tutta le update al sistema operativo sono state implementate addirittura da microsoft prima di Linux.. e lo dico da sostenitore del pinguino da oltre dieci anni.

    Più che una scopiazzatura generale mi sembra la normale evoluzione delle cose. Quando internet era confinato alla velocità vertiginosa dei 56k non potevano esserci aggiornamenti troppo pesanti, ora che la banda si è allargata (in Italia un po meno) è possibile scaricarne di più pesanti, ma il principio è lo stesso..

  2. “L’idea riprende quella delle App dell’iPhone”
    Forse è l’apple che ha ripreso l’idea dei repo per i programmi dell’iphone??
    Se lo fa linux è una scemata, se lo fa la apple è una cosa grandiosa.