HACKER – Domande e richieste su Cellulare, codici e password

In quest’area del sito potete scrivere i vostri messaggi di richiesta d’aiuto.

Postate i vosti dubbi su cellulari, codici e password smarrite. Gli hacker in ascolto vi risponderanno GRATUITAMENTE e nel rispetto della legalità!!! Altrimenti affidatevi a servizi di investigazione privata che esulano dalle attività di questo sito.

Per maggiori approfondimenti, visitate il sito NoPrivacy, troverete un forum dove potrete mandare le vostre domande.

Jailbreak unthetered su iPod, iPhone e iPad

George Hotz è un giovane ragazzo che sin dall’uscita dei primi iPhone si è dilettato nel scrivere un software (blackra1n, è possibile trovarlo su iphonejtag, il blog ufficiale di GeoHot) che sbloccasse sfruttando un bug (un errore dei programmatori della Apple), cioè rendesse utilizzabili molte funzioni che la Apple stessa aveva deciso di bloccare prima che il dispositivo entrasse in vendita.

Continua a leggere

In arrivo il gPhone, il telefonino cellulare di Google

gPhone - il telefonino di google Ecco il tanto citato gPhone, mostrato in anteprima con questa foto. Si tratta di un prototipo dell’annunciato telefonino cellulare di Google che monterà il sistema operativo Android, prodotto da un’alleanza di 34 aziende produttrici di telefonini e operatori telefonici tra cui T-Mobile, Sprint Nextel, NTT Docomo, China Mobile, Telefonica, Telecom Italia, Motorola, Samsung, HTC, Qualcomm e Intel.

Secondo alcune indiscrezioni tutto sarebbe pronto. La casa costruttrice del telefonino dovrebbe essere la HTC, famosa per i suo smartphone e palmari. Il sistema operativo Android è già arrivato ad una versione stabile e ci dovrebbero essere solo test per testarne la robustezza e scovare gli ultimi bug. Il report originale parla del lancio verso la seconda metà del 2008: non manca tanto.

Solo una nota sul form-factor del cellulare. Nel video iniziale sembrava un cellulare molto simile all’iPod, con touch-screen e molto lineare. Ora, da questa foto, sembra avvicinarsi ad un BlackBerry e l’estetica lascia un po’ a desiderare. Speriamo di vedere prototipi con po’ più carini e allettanti.

Ecco il video di presentazione:

Limiti (inconfessati) dell’iPhone

i limiti del cellulare più pubblicizzato negli ultimi tempi...Luca mi ha segnalato questa divertente botta e risposta che mostra i limiti del tanto pubblicizzato cellulare di casa Apple, l’iPhone. Limiti che, a quanto sembra, non sono da sottovalutare. Forse sarà meglio aspettare la versione 2…

John: Pronto… ciao Mary, sono John, ho una novità splendida!
Mary: Ciao John, che succede di bello?
John: Ho comprato un iPhone! Vieni che te lo faccio vedere!
Mary: Pure io ho comprato un nuovo cellulare una settimana fa!
John: Si ma questo è diverso, molto diverso… starai a vedere!
Mary: Ok, arrivo subito. A proposito, ti è arrivato l’MMS con la foto che ho fatto oggi al mare?
John: No, non mi è arrivata, mi spiace, non posso ricevere MMS.
Mary: Ah, devi ancora settarlo?
John: No, proprio non li gestisce.
Mary: Ah, OK, peccato, ci vediamo da te, arrivo subito, aspettami!

Din Don…
John: Ciao Mary, vieni, entra! Guarda che bello!
Mary: Dai, che carino!
John: Guarda questa foto, è il cane di Stan, l’ho fatta prima!
Mary: Mandamela dai, è troppo carino!
John: Eh, non posso mandartela…
Mary: Perché, non ha il Bluetooth?
John: Si, si, lo ha, ma non ci posso mandare file, è solo per gli auricolari…
Mary: OK, non ti preoccupare, andrò a trovare Stan e gli farò una foto col mio. Dai, dimmi, cos’ha di bello il tuo cell?
John: Tante cose, per esempio vai su internet!
Mary :Anche col mio… mostrami un po’, vai qui, c’è un sito bellissimo. Attento che è un pochino spintino però… dopo non farti venire strane idee, ricordati che siamo solo amici eh…
John: Non ti preoccupare, sai che sono un angioletto, dai che proviamo… ahem.. aspetta… non me lo carica… mi sa che è in Flash
Mary: OK, dai lascia stare… fammi un filmino da mandare su YouTube, ti mostro il mio nuovo costume da Cheerleader!
John: Eh, non posso fare filmini… se vuoi una foto!
Mary: Vabbè dai, lascia stare. Ti va se stasera ci sentiamo via Instant Messaging, l’ho appena installato sul mio e vorrei imparare a usarlo…
Mary: Beh, installalo dai!
John: Purtroppo non si possono installare applicazioni nel mio cellulare.
Mary: Ah, beh, non ti preoccupare, allora tu mi scriverai con il computer e io ti rispondo col mio cell.
John: Eh, purtroppo non mi hanno ancora messo la DSL a casa.
Mary: Beh, usa il cellulare come modem!
John: Non si può, non fa da modem
Mary: OK, chiederò a Stan allora dai, non ti preoccupare. Ora mostrami i giochi dai! Io ne ho un sacco in Java, sono bellissimi, se vuoi te li passo…
John: Purtroppo non supporta Java, mi spiace.
Mary: John, carino il tuo cell ma sei sicuro che non ti abbiano tirato un pacco dove l’hai preso?
John: Eh… ahem… si, insomma… dicono che migliorerà in futuro…

(via Italia Mac)

Spot pubblicitari dell’iPhone

iPhone esce il 29 di GiugnoIl 29 Giugno uscirà sul mercato l’iPhone, il gadget super tecnologico dell’Apple. Nato come evoluzione dell’iPod, vuole essere sia un telefono cellulare sia un palmare. Sono stati pubblicati sul sito i tre spot televisivi e devo ammettere che invogliano all’acquisto.

La vera pubblicità attorno all’iPhone è il fatto che non sia ancora cominciata la vera campagna. Molte sono le voci di corridoio, i rumors, e questo non fa altro che alimentare il desiderio di vederlo all’opera.

Ecco il primo video dei tre spot pubblicitari:

Arriva il librofonino, il gadget della Polymer Vision

Librofonino, per telefonare e leggere il giornale
L’hanno battezzato librofonino, un gadget ipertecnologico a metà tra il telefono cellulare e un palmare. La particolarità sta nelle dimensioni dello schermo, il più grande in commercio, nonostante il telefonino sia più piccolo rispetto la media. Questa risultato è stato ottenuto montando un display estraibile e pieghevole, brevettato dalla Polymer Vision, e adotta una tecnologia a polimeri che dona un contrasto del testo sullo sfondo simile a quello di un foglio di giornale. Lo schermo misura 13 centimetri e per ora è in bianco e nero, ma è già in fase di realizzazione quello a colori. Dispone di 4GB di memoria e avrà un’autonomia di più di dieci giorni, grazie al basso consumo del display.

Display a polimeri, flessibile

Il cellulare sarà presentato in anteprima mondiale al 3GSM World Congress di Barcellona a partire dal 12 febbraio (Hall2, D06). Sarà un’esclusiva di Tim che lo commercializzerà in Italia nei prossimi mesi.

Raddoppiare gratis la lunghezza degli SMS, con XXLMS

Sms lunghi più del doppio con XXLMS
Ogni giorno siamo abituati a comprimere  documenti e immagini, per mettere in ordine le proprie cartelle e anche per risparmiare spazio su disco. La compressione ha rivoluzionato il mondo della comunicazione permettendo la trasmissione di filmati e brani audio via internet.

Il software che vi propongo oggi applica quest’idea agli SMS, i messaggini che spediamo quotidianamente con il nostro cellulare. Il sistema di compressione, in questo caso, è affidato ad una geniale tecnologia proprietaria che permette di scrivere testo lungo più del doppio di un nomale SMS di 160 caratteri. Gli autori promettono, dopo un affinamento della loro tecnologia, di arrivare fino a 500 caratteri, ma per questo dobbiamo aspettare ancora qualche mese.

Per usare XXLMS è sufficiente installare l’applicazione sul proprio cellulare e su quello del destinatario. Il software è completamente gratuito e si scarica dal sito ufficiale del progetto.

Notifica via SMS con Google Calendar

Google Calendar notifica via SMS
Una funzionalità molto interessante di Google Calendar è la notifica degli appuntamenti via SMS. La notizia risale a Settembre del 2006, ma sembra che sia attiva da qualche giorno. A segnalarmelo un mio amico che lo usa quotidianamente. Ho verificato personalmente con alcuni appuntamenti creati ad hoc, e, in prossimità dell’evento, la notifica è arrivata correttamente sul mio cellulare.

Per attivare questa funzione, è necessario convalidare il proprio numero di telefono attraverso una semplice procedura che trovate nel menu impostazioni. Dovete selezionare la nazione e inserire il vostro numero di cellulare. Google vi invierà un codice che dovrete riportare nella stessa pagina. A questo punto, abilitate le notifiche e da questo momento in avanti comincerete a riceverle sul vostro telefonino.

Google Calendar sincronizzare con Outlook
A completare il quadro, vi segnalo anche CompanionLink for Google Calendar, un prodotto software che vi permette di visualizzare e modificare i vostri appuntamenti, incontri e annotazioni di Google Calendar attraverso il palmare o il vostro Outlook. Infatti riesce a sincronizzare Google Calendar con dispositivi Pocket PC, Windows Mobile, Palm, e BlackBerry, e con applicazioni quali Outlook, Lotus Notes, Palm Desktop e GroupWise.

Apple IPhone, dopo l’iPod ecco il cellulare

Apple IPhone, ora arriva il cellulare
Già da tempo sentivo parlare della nuova idea di casa Apple di lanciare sul mercato il proprio cellulare. Visto il successo e la moda lanciata dall’iPod, molti fan si sono improvvisati designer ed hanno cominciato a immaginare come potesse sembrare. Appleiphone è un sito che pubblica i vari modelli proposti dagli utenti. Ce ne sono di tutte i colori e forme, ma la maggior parte hanno preso spunto dallo stra-famoso iPod.

Secondo le ultime indiscrezioni, si dovrebbe chiamare iPhone. Sembra che il progetto sia già in fase avanzata, alcuni dicono che se ne stiano già producendo 12 milioni di pezzi. Il chiacchieratissimo e per altri versi attesissimo telefonino che la Mela fonderebbe con l’iPod, consentirebbe a milioni di appassionati della musica in tutto il mondo di portare in giro oltre agli mp3 anche il cellulare. Per completare il quadro, si dice che l’attesissimo iPhone di Apple utilizzerà un chip prodotto da PortalPlayer, una società appena acquisita dal gigante delle schede grafiche Nvidia. Carozzato con 4 o 8 Gigabyte di memoria, avrà un display da 3,5 pollici touchscreen, come un normale palmare.

Secondo il AppleInsider si tratta di una realtà e iPhone dovrebbe essere disponibile nei negozi già dopo i primi mesi del 2007. Se veramente arriverà, credo sarà una vera e propria rivoluzione del mercato dei cellulari. (via Desmm)