iPhone Set Up: utilizzo di Cydia per la personalizzazione dell’iDevice (Parte 2)

Se nello scorso articolo abbiamo visto alcune migliorie già presenti nel nostro iOs, ad eccezione dell’applicazione CallMe, quest’oggi ci concentreremo maggiormente sulle risorse forniteci da Cydia, quindi esclusive per gli utenti di iPhone Jailbroken

SBSetting

SBSetting: chiunque abbia sentito parlare di Jailbraeak conosce questa applicazione. Essa inserisce un pratico menu a tendina, attivabile con una gesture, da cui possiamo accedere a diverse funzioni del dispositivo, alcune predefinite altre personalizzabili con i numerosi toogle messi a disposizione sul Cydia Store.

La mia lista comprende i seguenti widget, divisi nelle due pagine:

  • Gg, EDGE, Data e Phone per il completo controllo della connessione dati, e delle chiamate.
  • Wifi, Bluetooth per le connettività
  • Location per abilitare o disabilitare il gps
  • Push e Pushmail, talvolta è utlise disabilitare le notifiche per risparmiare batteria.
  • Tethering, per un veloce collegamento al pc
  • NoCyRefresh, per evitare il lungo caricamento delle repository di Cydia
  • Remove Background, per liberare ram occupata dalle applicazioni congelate dalla nuova funzione del iOS4
  • Processe, SSH, Browser Changer e Luminosità, per altre funzioni minori

Non sono un amante della funzione dock presente in sbsetting, in quanto richiede più passaggi e risulta di scarsa utilità.

IMG_0377IMG_0378

SwitcherPlus

SwitcherPlus: quest’app permette di personalizzare molto la propria Fast App Switch bar, cioè la barra attivabile mediante la doppia pressione del tasto Home, con cui si accede alle applicazioni in background.

  • abilita la FAS bar anche nella Lockscreen
  • consente di inserire delle applicazioni preferite, differenti tra lockscreen e unlock, quindi preferiti diversi per situazioni diverse.
  • Permette di chiudere tutte le applicazioni in background, premendo una terza volta il tasto home e selezionando l’icona in basso (killer prior)
  • Single ipod icon e data nella FAS bar

IMG_0373IMG_0375IMG_0376

Activator

Activator, che permette di creare gesture per l’apertura l’esecuzione rapida di alcune azioni.  Quest’applicazione non è ultima per importanza, anzi. Le precedenti due app recensite dipendono da questa per la loro attivazione, quindi è necessaria a prescindere da un suo utilizzo approfondito. Dopo diversi esperimenti le mie impostazioni ottimali risultano essere:

Sempre

  • Sbsetting (scorrimento dx e sx sulla barra di stato)
  • SwitcherPLus (doppia pressione tasto Home)
  • Fast app switch (doppia pressione tasto Home)
  • Orologio (doppia pressione barra di stato)

Home

  • iPod (pressione popup volume)
  • Multi Flow, o qualsiasi applicazione per gestire il background di Cydia (pressione breve tasto Home)

    Lockscreen

    • Note vocali (pressione breve tasto power)
    • Next Track (volume su/giu)
    • Previus Track (volume giu/su)
    • Orologio (doppia pressione barra di stato)

    In App

    • Backgrounder, utile per le applicazioni che non supportano il multitasking (pressione breve tasto Power)

    La personalizzazione dei propri dispositivi è una componente fondamentale per un buon risultato, come anche le esperienze degli altri. Questa quida dovrebbe essere quindi uno spunto per poi realizzare il vostr Set Up personale.

    Perfezioniamo l’utilizzo di iTunes su Windows con 3 fantastici plugin

    iTunes è senza dubbio uno tra I player multimediali più diffusi, anche perchè molti di noi sono ormai schiavi dei loro iPod o iPhone, tuttavia non rappresenta certamente il top nella gestione dei file multimediali in quanto molto pesante e limitato sotto certi aspetti. Per trovare alcune buone idee per migliorare la gestione della vostra libreria consultate il nostro blog (link).
    Oggi invece vedremo alcuni tools che ci permettono di rendere molto più funzionale il player di casa Apple!

    iArt

    iArt indispensabile tool che merita davvero di essere acquistato, nonstante io sia un fun dei software freeware. Esso esegue una scansione della libreria o di qualunque playlist presente in iTunes e, in modo totalmente automatico, riempe I campi mancanti delle Cover e dei Testi ricercando le informazioni sui maggiori motori di ricerca online, con discreti risultati anche per gli artisti italiani, che ahinoi non sono popolarissimi nel mondo. Il programma permette anche di distinguere in playlist I file sprovvisti di cover o testi in modo completamente automatico.

    Un consiglio dell’utilizzo: non scansionate tutta la libreria insieme, specialmente se, come il sottoscritto, possedete migliaia di canzoni; dividete piuttosto la libreria in playlist per artista e sistematele singolarmente. In questo modo potrete anche mettervi facilmente al riparo da eventuali errori di ricerca.

    iArt è scaricabile da qui al prezzo di 10 dollari

    iart32iart3

    iTuner

    iTuner è innanzitutto un player che si appoggia su iTunes. Infatti da esso è possibile avviare la riproduzione audio tramite un MiniPlayer  presente nella Traybar, per nulla invasivo e leggero che permette di impostare la riproduzione casuale e di visualizzare informazioni come testo e tag. Tra le funzionalità speciali che include troviamo anzitutto la possibilità di settare diverse hotkeys per automatizzare la riproduzione audio.

    Possibilità di sincronizzare qualsiasi device USB collegato al pc tramite l’apposita funzione. Selezionando la playlist d’interesse I file verrano caricati nel lettore mp3 (non iPod) ma anche periferiche di archiviazione. Funzione davvero interesante.

    Il programma consente l’esportazione delle playlist, degli album e dell’artista. Per esportare una playlist che vi interesa dovete iniziare la riproduzione di una canzone al suo interno e selezionare la voce su iTuner, il procedimento vale anche per le altre due opzioni. Per quanto riguarda la codifica , sono disponibili tutti I formati dei file supportati da iTunes, mentre la tipologia delle playlist delle playlist prevede I più famosi lettori multimdiali come Winamp e WMP.

    La modalità di pulizia prevede l’eliminazione delle Dead Track nella vostra libreria, dei file duplicati e delle cartelle vuote con cui è organizzata la vostra libreria. In questo modo potrete alleggerire il programma Apple eliminando il caricamento di file inutili.

    iTuner è scaricabile gratuitamente da qui.

    MainWindowSynchronizeDialog

    SINCiTunes

    L’ultima utility che oggi vi presentiamo si chiama SINCiTunes.

    syncitunes

    Questo programma freeware e stand-alone serve per gestire la libreria di iTunes esternamente a lettore stesso, che sappiamo è molto pesante.

    Le funzioni racchiuse nel programma sono poche ma importantissime:

    • Inserimento, nella libreria di Itunes, dei file mutlimediali presenti in una cartella, senza aprire il programma. E’ possibile evitare l’inserimento dei file sprovvisti dei campi album e artista
    • Aggiornamento dei tag ID3 modificati esternamente ad iTunes, funzione utile a chi utilizza programmi diversi per organizzare I propri file multimediali
    • Eliminazione delle Dead Tracks presenti nella libreria

    Infine vi ricordo che potrete trovare degli ottimi tool per sincronizzare automaticamente I vostri download con  iTunes  a questo indirizzo: Link.

    Alla Prossima!

    5 Utility per gestire al meglio il tuo iphone Jailbroken

    Con l’avvento dell’iPhone 4 anche i più scettici si saranno avvicinati al mondo Apple in particolar modo per lo stile che l’azienda di Redmon sta dimostrando nel realizzare i suo telefonini. Oggi noi di Dinamyck vi presentermo alcuni ottimi strumenti per una gestione approfondita dei vostri iDevice.

    il primo tool che vi prensetiamo oggi è i-FunBox:

    Questo programma stand-alone permette di collegarsi in ssh al proprio iPhone tramite l’apposito cavo in dotazione.


    Le funzioni a disposizione sono moltissime:

    • Backup dei dati del dispositivo, comprese le cartelle delle applicazioni
    • Accesso alle foto
    • Acesso a musica e video e possibilità di recuperarli sul proprio pc
    • Possibilità di inserire nuovi sfondi nel iDevice
    • possibilità di utilizzare il melafonino come una chave usb (sezione General Storage)

    Il programma, che può essere utilizzato anche su iPhone non sbloccati ma con funzioni ridotte, per funzionare correttamente richiede l’installazione del pacchetto afc2dd disponibile gratuitamente su Cydia.

    potete scaricare I-Funbox da qui.

    Un’alternativa a questo tool è sicuramente DiskAid, le cui funzioni sono molteplici e del tutto simi a quelle del software che vi ho appena presentato, tuttavia esse sono limitate per un utilizzo di 14 giorni dopo i quali sarà necessario comprare una licenza. Personalmente perferisco le alternative gratuite , anche se in questo caso dobbiamo tenere conto di questo affidabile software, anche perchè è disponibile per Mac. Download

    proseguiamo la presentazione dei tool con iRinger:

    programma che permmette di creare in modo facile e veloce delle suonerie per iPhone partendo da un qualunque file musicale presente nel vostro hd! Completamente gratuito, dovrete solo “sopportare” un piccolo banner durante il suo utilizzo. In questo modo non dovrete più comprare le suonerie du iTunes o scaricare faticosamente da internet.
    Potete scaricare iRinger da qui ed è disponibile sia in versione portable che non.

    Per chi ama personalizzare fino infondo il proprio iPhone con dei temi proponiamo:

    IThemeIT,  programma adatto allo scopo, che mette a disposizione un’anteprima grafica molto comoda. Sarà possibile cambiare icone, sfondo, dockbar. Per scaricarlo dovrete registrarvi ed effettuare il download da qui.

    iPhone Theme Generator servizio online con lo stesso scopo di IthemeIt, che però contiene un discreto archivio di icone e sfondi!

    non vi resta che provarli!

    Sincronizzare automaticamente i propri download musicali con itunes

    Una delle funzioni che Windows Media Player possiede in più di iTunes è la possibilità di sincronizzare automaticamente le cartelle della libreria. il programma infatti controlla periodicamente i file presenti nelle cartelle aggiunte alla sua raccolta multimediale, aggiornandosi nei contenuti.

    Come detto iTunes manca di questa possibilità. Anche se nella sua nuova versione (iTunes 9), questa mancanza è   stata leggermente coperta tramite una nuova funzione. Una cartella dinamica il cui percorso percorso “*/iTunes/iTunes Music/Aggiungi automaticamente a iTunes”, non è ancora ai livelli di perfezionamento di WMP.

    Oggi vediamo 3 modi molto semplici di sopperire a questa mancanza del noto programma di riproduzione multimediale.

    Continua a leggere

    Image Resize clone per Windows Vista e Windows 7

    Per chi è un nostalgico di Image Resizer, una utility freeware per il ridimensionamento veloce delle immagini che funziona solo su Windows XP, ora può utilizzare un clone praticamente identico compatibile con i nuovi sistemi operativi Windows Vista e Windows 7.

    Per chi non lo conoscesse, Image Resizer è un programma gratuito fornito da Microsoft nel pacchetto PowerToys che permette all’utente di ridimensionare con pochi click un’immagine. Si integra nella shell (menu contestuale) di Windows Explorer e tramite una piccola finestra con semplici opzioni ridimensiona l’immagine o un insieme di immagini selezionate.

    Purtroppo Image Resizer è compatibile solo su Windows XP. Ora esiste un clone praticamente uguale che gira anche su Windows Vista e Windows 7, comprese le versioni a 64bit. Si chiama, non a caso “Image Resizer Powertoy Clone for Windows” ed è completamente gratuito come il predecessore. Appena l’ho saputo sono corso a installarlo sul mio pc e finalmente ho rivissuto le piccole comodità del passato.

    Sito web: http://imageresizer.codeplex.com/

    Download: http://imageresizer.codeplex.com/releases/view/30247

    Applicazioni gratuite per Google Docs

    Gli ingegneri di Google avevano rilasciato a Gennaio DocList Uploader, un utile programma per caricare nuovi documenti office nel proprio account di Google Docsmach zehnder modulator. La mission di questa applicazione è di migrare completamente l’archivio dei documenti office (word, excel, powerpoint, ecc) residenti sul proprio pc a una gestione online direttamente dal sito di Google Docs. I vantaggi sono innumerevoli visto che da quando tutti i documenti sono online la loro gestione, modifica e manutenzione può essere fatta ovunque, su qualsiasi pc e i problemi di backup sono garantiti dalla web farm di Google.

    google-docs-backup

    Un freeware per montare e masterizzare file ISO

    Masterizzare e montare immagini ISO

    ISODisk è una utilità gratuita per gestire i file ISO, ovvero copie esatte di CD/DVD racchiuse in un singolo file con estensione ISO. Con ISODisk è possibile creare fino a 20 unità virtuali CD o DVD, montarvi i file ISO e accedere al contenuto come se fossero stati realmente masterizzati. I file saranno visibili nativamente su Windows Explorer, senza necessità di installare alcun driver. L’utilità crea anche file ISO partendo da un CD o da un DVD, fornendo così all’utente un ventaglio completo di operazioni possibili.

    Riassumendo, le caratteristiche salienti del programma sono:

    • Monta file ISO su drive virtual
    • Riesce a installare ISO anche dalla rete LAN
    • Crea fino a 20 unità CD/DVD virtuali
    • Crea file ISO partendo da qualsiasi sorgente CD o DVD
    • Semplice da usare

    I requisiti necessari sono:

    • Sistemi operativi Windows2000/XP/2003/Vista o superiori.
    • Intel Pentium 166MHz o superiori.
    • 64MB di memoria minima.
    • Almeno 10MB di spazio libero su disco