Nuovo restyling per Dynamick

Da oggi Dynamick si presenta con una nuova veste grafica e porta con se alcune importanti novità.

Da mesi stavo pensando ad un generale rifacimento del layout per renderlo più “personale” e graficamente più accattivante. Finalmente sono arrivato a questo risultato e ne sono molto soddisfatto e spero che anche voi possiate apprezzarlo.

Le novità che introduco sono queste:

  • Il layout passa da magazine online ad un tradizionale blog
  • Colori caldi nella tonalità della carta/cartone
  • Maggior risalto alla mia figura professionale e alla mia attività di web developer (chi sono, portfolio, progetti, ebook)
  • Integrazione con Twitter
  • Funziona come Tumblr e cerca di cogliere il successo del fenomeno dei tumblelog

La logica del tumblelog è simile a quella di twitter: comunicazione veloce e immediata. Gli autori dei tumblelog pubblicano contenuti minimali: una citazione, un link, un video, un’immagine, degli appunti e segnalazioni. Ecco la definizione di Wikipedia:

Un tumblelog è una variante del blog, che favorisce un forma abbreviata arricchita da multimedialità, rispetto a quelli che sono i lunghi editoriali frequentemente associative ai blog. La forma di comunicazione comunemente usata include collegamenti, fotografie, citazioni, dialoghi di chat e video. A differenza dei blog questo formato è frequentemente usato dall’autore per condividere creazioni, scoperte, esperienze senza la necessità di commentarle.

Dynamick vuole avvicinarsi a questa logica, spostando la sua linea editoriale verso una comunicazione più agile. Nella speranza che il nuovo Dynamick vi piaccia, vi auguro una buona navigazione.

Restyling di Dynamick: un aggiornamento necessario da tempo

Carissimi lettori, come vedete da oggi è online il nuovo Dynamick, giunto, nel corso della sua vita, al terzo restyling. Questa volta ho optato per un tema preconfezionato: si chiama Convergence. Da tempo cercavo un tema di questo tipo, molto simile graficamente allo stile dei siti del circuito Envato (PSD Tuts, Net Tuts, ecc) che mi piace moltissimo.

Dynamick 3

Ci sono ancora alcuni problemi da sistemare (traduzioni in italiano, riorganizzazione del menu, ottimizzazione del codice, effetti jQuery), ma il grosso è stato fatto.

Il nuovo restyling arriva assieme all’aggiornamento di WordPress all’ultimissima versione. Da troppo tempo infatti non lo aggiornavo più e molti plugin non potevano più essere installati. Questo mi fornisce più sicurezza e solidità del sistema, più usabilità del pannello di gestione e la possibilità di tenere WordPress aggiornato (infatti ora si aggiorna da solo!!!).

L’ultimo motivo che mi ha convinto definitivamente a cambiare è la possibilità di installare il plugin WP Super Cache per diminuire il carico sul server che oramai era in ginocchio dal troppo lavoro richiesto. Nei prossimi giorni spero di notare una notevole riduzione del carico di lavoro, soprattutto nel motore di MySql che nei giorni scorsi era moribondo.

Ditemi pure cosa ne pensate, accetto qualsiasi vostra critica a riguardo (sono disposto a ripristinare anche il vecchio tema se necessario!!!).

Restyling grafico di DynamicK: il blog che diventa portale

Restyling grafico di DynamicKNasce oggi il nuovo DynamicK grazie a un restyling che oltre a cambiarne l’aspetto grafico lo promuove a web-zine, cioè un portale di informazione sul mondo del web.

Ora vi voglio spiegare quali sono state le linee guida che mi hanno ispirato e che mi hanno portato a definire il concept del nuovo DynamicK. Tutto il progetto è stato incentrato nel voler dare un’immagine di maggiore autorevolezza, pur mantendo sempre l’idea di un sito fresco e pulito. Il risultato dovrà essere un’interfaccia efficace, che possa cioè far navigare l’utente tra i contenuti del sito in modo agevole ed efficace, appunto!

Autorità

Per infondere "imporanza" e "prestigio" si è scelto un template a 3 colonne, tipico delle strutture a portale. L’home page, gli archivi e le categorie mantengono questa struttura, ricca di informazioni. Le pagine interne degli articoli invece si presentano a 2 colonne per dare maggior risalto al testo dell’articolo. La colonna di sinistra presenta un colore di sfondo grigio per aiutare l”utente durante la lettura del testo nella colonna centrale: è infatti molto importante dare all’occhio un riferimento che lo aiuti a capire l’inizio di una riga, evidenziato appunto, dal grigio della colonna di sinistra.

Freschezza

Lo sfondo bianco è un must per portali di informazione, perchè non appesantisce la lettura, non distrae, non annoia e anche perchè l’utente lo associa facilmente alla carta dei quotidiani cartacei. I colori scelti per i collegamenti ipertestuali sono forti: l’azzurro e lo scarlatto.

Un tocco New Age

un tocco new ageLa testata presenta un tema naturale che richiama il cielo e un prato verde, per tranquillizzare il visitatore. E’ evidente che richiami all’ambiente come le nuvole e l’erba stimolino il visitatore per farlo sentire a proprio agio e infondere una generale sensazione di relax

Nuovo Logo

dynamick logoIl logo è stato ridisegnato. Se in origine la suddivisione del nome era Dyna e Mick, un gioco di parole usando il nick dell’autore, ora, per dare maggior autorità al sito si è scelto di renderlo meno "personale". Ecco dunque che la rielaborazione del logo ha portato a Dynamic e K (letta all’inglese, Key), ovvero "chiave dinamica". Per denotare maggiormente le tematiche del sito, lo slogan riportato in testa al nome è diventato: "internet news".

Ordine e struttura di navigazione

Spesso nei blog le notizie hanno un egual peso e nell’home page gli articoli sono mostrati in sequenza, creando una pagina molto lunga. Il nuovo DynamicK dà maggior rilievo alle ultime notizie che sono presentate con titoli e immagini più evidenti. Per far questo è stata necessaria la creazione di un nuovo plugin per WordPress, Image Extractor.
Categorie come menu di navigazioneL’idea di creare una rivista online ha comportato la riorganizzare del modello di navigazione, utilizzando le categorie di WordPress come menu di navigazione principale. Anche in questo caso è stato necessario lo sviluppo di un nuovo plugin che permettesse questo tipo di navigazione.

Design a griglia

Griglia verticaleL’articolo di Wilson Miner "Setting type on the web to a baseline grid" ha ispirato profondamente il restyling di DynamicK. L’ordine geometrico che troviamo nelle riviste cartacee è dato da una griglia verticale che scandisce gli elementi della pagina. Nel web è possibile ricreare tutto questo, scegliendo l’altezza base di una riga (nel mio caso 18px) e riutilizzando questa misura per dimensionare verticalmente ogni oggetto della pagina web (18px e i suoi multipli). Così facendo le righe tra colonne diverse saranno allineate e le spaziature tra gli elementi della pagina saranno consistenti e proporzionate.

Conclusioni

Questo è la summa dei miei pensieri e delle mie idee. Ho voluto spiegarle con la maggior chiarezza possibile perchè possano diventare motivo d’ispirazione o perchè possano essere criticate e discusse. E’ fuor di dubbio che saranno i vostri commenti ad aiutare il nuovo sito a crescere, convinto del fatto che le scelte sono opinabili e migliorabili. Come ha dimostrato la nuova era del web sarà l’utente a decidere il successo o il fallimento di un progetto web.

Sei interessato ad acquistarlo?

Se ti piace questo template e vuoi poterlo utilizzare per il tuo blog, contattaci. Ti possiamo inviare il pacchetto da installare oppure è possibile richiedere un’installazione personalizzata direttamente sul tuo blog.

Il pacchetto comprende il layout grafico (wp-contents/themes/dynamick2/) e tutti i plugin utilizzati su DynamicK (/wp-contents/plugins/).  Non comprende lo studio grafico del logo, e non comprende le personalizzazioni delle categorie (icone, descrizioni, ecc…).

Il costo complessivo è di 100 euro per il layout+plugin. Se sei interessato, contattami.