2 utility gratuite per utilizzare al meglio YouTube

Schermata 2012 01 08 a 12 37 35

Youtube, il social network dei video, è uno dei servizi più utilizzati del web ed un esempio di quello che si intende come condivisione.

Grazie alla personalità  e le performance degli utenti che si sono resi famosi tramite questa piattaforma Youtube è diventato sempre di più uno strumento basilare nel mondo dell’informazione e dell’intrattenimento

Oggi sono spesso disponibili al suo interno spezzoni televisivi o puntate intere degli spettacoli ed è così garantito un servizio on demand anche per la tv di una volta.

Un altro aspetto per cui Youtube si è da subito contraddistinto nel mondo online è il suo rapporto con le case discografiche. Tutti sanno che su Youtube è possibile trovare moltissime canzoni, anche non liberamente rilasciate, fruibili online e/o scaricabili per arricchire le librerie dei lettori MP3.

Oggi noi di Dynamick vi presentiamo due utility gratuite di MediaHuman che vi permetteranno di utilizzare al meglio il noto social network.

Media Tube

Media Tube è un’applicazione gratuita che permette di gestire l’accesso a Youtube senza dover passare per un browser. Quest’app rende Youtube molto meno invasivo, eliminando le funzioni più distraenti come pubblicità e i commenti degli utenti.

Marsedit 08 24 2012 12 24 05

Per la riproduzione di un video è sufficiente eseguire una ricerca all’interno dell’applicazione e i risultati appariranno nella toolbar di sinistra; un altro metodo è inserire direttamente l’url del video e iniziare la riproduzione immediatamente.

Media Tube non utilizza Flash per la riproduzione dei video quindi non appesantisce i sistemi Mac che notoriamente non hanno un buon feeling con questo strumento. Le altre funzioni messe a disposizione sono:

  • Scelta della qualità di riproduzione (se il video è disponibile): 360p 720p 1080p
  • Full Screen
  • Favorite: per tenere nota dei video

Non è possibile al momento accedere con il proprio account Youtube e quindi ai propri video e/o ai preferiti o playlist, tuttavia questo programma risulta utile soprattutto per un utilizzo base di Yotube senza mantenere il browser aperto.

Media Tube è disponibile per Mac ed è completamente gratuita, potete scaricarla daqui.

Yotube to Mp3

Marsedit 08 51 2012 02 51 08

La seconda utility che vi presentiamo oggi completa il funzionamento di Media Tube ma è in questo caso disponibile anche per Windows.

L’applicazione è quindi totalemnte indipendente da quella che abbiamo presentato sopra e consente il download dei video su Youtube direttamente in Mp3 e con alcune funzionalità interessanti che ora andremo a vedere.

Anzitutto l’applicazione ha un layout chiaro e molto minimale che presenta l’elenco dei Video in conversione. Possiamo aggiungere manualmente i link del video oppure trascinarlo semplicemente nell’applicazione.

L’app può gestire direttamente la Clipboard indovinando da sola quali link ci interessa scaricare da Youtube. Per impostare questa fuznionalità è sufficiente modificare alcune Opzioni:

  • Gestione della clipboard per il riconoscimento dei link
  • Download: numero, qualità e regole varie
  • Output:
    1. Gestione del formato di uscita (Originale, MP3, ACC)
    2. Interazione con iTunes e creazione di una Playlist
    3. Posizionamento download
    4. Scaricamento di un’immagine per cover del file

Marsedit 08 29 2012 12 29 58

Marsedit 08 30 2012 12 30 01Marsedit 08 30 2012 12 30 05

Una volta scaricato il file l’applicazione ci fornisce una comoda scorciatoia per localizzarlo all’interno del computer inoltee è possibile modificare di Tag ID3, tanto amati dagli utilizzatori di iTunes per mantenere in ordine la musica. L’impostazione dei tag deve avvenire prima del download, per tanto consigliamo di disabilitare la partenza automatica.

Yotube to Mp3 Downloader è un applicazione gratuita diponibile qui per Windows e qui per Mac

Conclusioni

Queste due applicazioni presentate oggi permettono assieme di gestire al meglio tutti i video Youtube che volete fare vostri.

Mediatube2

Inoltre per gli utenti Mac esiste una funzionalità aggiuntiva presente in Media Tube che collega le due applicazionie vi consente di scaricare un video dopo averlo ricercato tramite l’app di cui vi abbiamo parlato oggi.

Marsedit 08 25 2012 12 25 01

Infine vi segnaliamo che Media Human mette a disposizione anche altre applicazioni, gratuite e non, molto ben fatte. Provatele e segnalateci quelle che preferite!

Youtube ed i trends, come monitorarli

Quante volte ci è capitato nella nostra esperienza sul web di visitare Youtube alla ricerca dei trends (le tendenze) del momento senza però trovare nulla di abbastanza esaustivo; magari ci siamo soffermati nelle pagine delle varie categorie(a questo link la directory principale), ma le abbiamo ritenute troppo superficiali ai fini della nostra ricerca.

Alla maggior parte di noi sono sfuggiti due fantastici strumenti messi a disposizione dal team di youtube.

Continua a leggere

50 icone gratuite sui Social Network

Sono 50 icone completamente gratuite che raffigurano i brand dei principali social network presenti su internet.

Le icone sono disponibili nelle dimensioni di 32px e di 16px e sono distribuite in formato vettoriale. Con tale formato è poi possibile ridimensionarle a qualsiasi altra grandezza per poterle adattare ai vostri design o per essere usata nelle stampe a 300dpi.

Nel pacchetto zip troverete le icone in 3 estensioni: EPS, PNG e GIF. I social network raffigurati sono:

Delicious, Flickr, Twitter, Retweet Button, Facebook, MySpace, StumbleUpon, Digg, Slash Dot, Mixx, Skype, Technorati, Reddit, FriendFeed, YouTube, LinkedIn, Newsvine, SlideShare, Google, Google Talk, Yahoo, Yahoo Buzz, Netvibes, AOL, Microsoft, MSN, Apple, MobileMe, App Store, Amazon, Last.fm, Mister Wong, Qik, Vimeo, Viddler, Virb, Tumblr, WordPress, Blogger, Posterous, Behance Network, Design Float, Deviant Art, Design Bump, Friendster, Bebo, Squidoo, Share This, RSS e Email.

WordPress spiegato alla TV

Wordpress TV

In giro per la rete si trovano molti video che trattano WordPress nei suoi vari e numerosi aspetti. Gli ingegneri che manovrano le sorti di WordPress hanno pensato bene di creare un contenitore dove pubblicare tutti i video su WordPress per creare un unico sito di riferimento.

E’ allora nato WordPress.tv, un YouTube dei blog, che mostra agli utenti lo stato dell’arte di WordPress tramite filmati. Questo sito ha l’ambizione di sollevare l’utente dal leggere lunghi tutorial e di semplificargli la vita tramite how-to video, molto più leggeri e semplici da comprendere. Inoltre ci sono riprese tratte dai WordCamp, ovvero convegni il cui tema è WordPress, tenuti in giro per il mondo.

WordPress TV è ben fatto, chiaro e semplice. I video sono anche disponibili in alta qualità e si possono includere nelle pagine dei propri siti, come con Youtube. Un sito da visitare…

Ecologia 2.0: pianti un albero nella foresta e lo vedi crescere in Google Earth

WWf google earth sebangau

Decisamente originale e molto 2.0 l’idea del WWF per aiutare la foresta pluviale di Sebangau, in Indonesia.

Per  ogni albero virtuale che pianti nel sito mybabytree.org , il WWF pianterà a tuo nome un albero vero nella Foresta di Sebangau, e riceverai un file KML con le coordinate del punto esatto in cui si trova il tuo albero, il tuo nome, e una foto.

Il processo è molto semplice e comunque è illustrato molto bene sia nell’animazione introduttiva del sito, sia in questo video su Youtube.

Questo è il  file KML con tutti gli alberi già piantati.

In questa zona, come in Amazzonia, la foresta pluviale sta scomparendo molto velocemente.

Fare qualcosa di concreto, senza muoversi da casa, non è mai stato più facile:

ogni nuovo baby tree costa solo 5.50 dollari , cioè al cambio attuale 3.50 euro, e si può pagare con paypal.

In più, alla velocità con cui Google Earth aggiorna le immagini satellitari, è molto probabile che si riesca davvero a vedere il proprio albero, e la foresta nel suo complesso, crescere a vista d’occhio.

Buon inizio di Primavera e Buona Pasqua a tutti!

… A proposito, mica male a Pasqua regalare alla propria ragazza un albero con il suo nome 😉 

e costa molto meno di un uovo …

Google Maps – i Mapplets di YouTube, Wikipedia e Panoramio

youtube mapplet

Tutte le foto di Panoramio (oltre 2 milioni), tutti i video e i contenuti geotaggati (ovvero a cui siano state aggiunte anche le coordinate del luogo a cui si riferiscono) di Youtube e Wikipedia, già presenti da tempo in Google Earth, ora sono disponibili anche per Google Maps, sotto forma di mapplets.

Questi i link per visualizzare i mapplets e, volendo, salvarli in "le mie mappe":

Via Google Blogoscoped