on Blogging, Primo Piano

Twitter: Relazione, Contenuto e Condivisione

Twitter è il fenomeno del momento. I nostri utenti, soprattutto quelli meno specializzati hanno qualche difficoltà in più ad apprezzarne i meccanismi e questo è uno dei motivi che spingono gli addetti ai lavori a promuovere questo bel social instrument.

Oggi noi di Dynamick vogliamo approfondire quanto trattato da Luca Conti ( @pandemia su Twitter) durante il Workshop di presentazione del suo libro “Comunicare con Twitter”, tenuto alla SMAU di Milano, ottenendo un brillante successo tra i partecipanti.

Il Funzionamento (Tweets, Retweets and Review)

tweet-999999999

Senza addentrarci nei particolari tecnici (per i quali abbiamo preparato una raccolta di link presentati in fondo all’articolo), vorremo in questo articolo illustrarvi e farvi comprendere quali sono i meccanismi che circondano twitter e farvi capire cosa ha spinto migliaia di utenti a pubblicare quasi 2TB al giorno di contenuti:

Condivisione e Link sono le parole chiave. Questo SocialNetwork ha un sistema di comunicazione rapido costruito ad hoc, e per questo molto preciso. I contenuti evolvono separatamente dalla condivisone e il ReTweet, la forma di rimbalzo delle notizie che un utente ritiene di valore, diventa lo strumento più vicino al “Mi Piace” facebookiano, ma con un significato molto più profondo. Non è solo un giudizio dei contenuti, ma una segnalazione, il buon messaggio viene premiato. Inoltre questo sistema comunicativo è costruito per essere totalemente multipiattaforma, 140 caratteri dividono la rapidità dei post in mobilità (SMS) da quelli pensati alla scrivania.

Tuttavia molte persone che si avvicinano a Twitter ne rimangono confuse, abbiamo fatto una domanda a Luca, è un SocialNetwoork Tenico?

La risposta è NI, sebbene sia più informale di uno strumento di aggregazione come un feedreader, durante l’utilizzo di questo strumento il piano Personale e quello Professionale si sovrappongono e talvolta uniscono diventando indistinguibili.

La nascita di un Tweet può avvenire durante la creazione di un post, la formulazione di un’idea, ma anche per promozione dei propri contenuti. Mentre per il primo utilizzo il “lavoro” è riferito solo al singolo utente per cui Twitter si mette a totale disposizione, per quanto riguarda una campagna Marketing vengono proposti strumenti specifici come Tweet sponsorizzati o Keyword (hashtag) sponsorizzate.

Le Relazioni (Followers and Following)

twitter-browser

Un punto sottolineato anche durante la presentazione è stata l’importanza di una personalizzazione del proprio account. Sebbene migliaia di persone utilizzino Twtter passivamente, prelevando spunti dalle ricerche e dalle persone che seguono, un’home page curata può portare a superare il livello di formale lettura dei contenuti e creare un contatto diretto con il lettore, che in futuro potrebbe decidere di ricercare i contenuti direttamente da noi (fonte) senza doverli filtrare dallo stream generico di tutti i Tweet che riceve.

Per questo è molto importante anche occuparti dei propri follower, le persone che ci seguono direttamente, magari ricambiando il follow e risponendo in pm (private message), aggevolando la creazione di una piccola comunity dentro la comunity. Questo perchè Twitter è soprattutto relazione, non necessarimaente bidirezionale, ma non per questo sterile; magari più selezionata di altre fonti.

IL Guadagno

happy birds
Questo microblog mette a disposizione una quantità di contenuti che attira sicuramente webmaster e blogger, spinti sia dalla pubbliccizzazione del proprio lavoro che dalla curiosità di reperire informazioni rilevanti. Non va sottovalutata la prospettiva di costruire una comunità intorno al proprio sito, per questo quando viene pensato un Tweet bisogna tenere conto dei propri lettori.

Twitter rappresenta in pieno lo spirito del Web 2.0.

Le Difficoltà

Come tutti i social network anche in questo è il rumore che rende difficile un approccio immediatamente produttivo, così molti utenti abbandonano l’account confusi dallo stream. D’accordo con quanto detto durante il Workshop è fondamentale seguire le persone giuste per ottenere il massimo dai loro tweet, magari limitandosi alcuni utenti quando si è all’inizio.

Alcuni suggerimenti che ci stanno aiutando ad iniziare:

  • @pandemia Luca Conti autore del Workshop
  • @Catepol  Caterina Policaro, professoressa e definita Signora di Twitter gia presenata qui
  • @gavello, noto blogger italiano scrive sopratutto di Blogging
  • @dynamick, come potevamo mancare? seguiteci e scopriremo insieme alcuni trucchi per utilizzare al meglio il social

Tools

twitter-tools

In conclusione eccovi una sequenza di utili tools e link per poter utilizzare al meglio il social network dell’uccellino!

scrivi un commento

Commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  1. Sulla semplicità di utilizzo, oltre che essere un punto di vista, i dati parlano di una buona fetta di utenza che si iscrive ma poi abbandona l’account, perchè travolta dallo streem o semplicemente perchè non ottiene lo stream che voleva. Della fascia di utenti presente inoltre una buona metà lancia tweets sporadici e utilizza il servizio passivamente quasi come feedreader, quindi bisogna vedere cosa si condivide e se davvero è così sfruttata questa funzione.

  2. Prima di tutto Twitter è forse il social network più facile da usare, in secondo luogo permette di condividere/diffondere notizie in tempo reale in tutto il mondo, con pochi click. Per un blogger poi è uno strumento di diffusione dei propri post, una vetrina praticamente. Io lo consiglio vivamente proprio perchè con estrema semplicità ti permette di essere inserito in una comunità mondiale.

Webmention

  • Eccovi il Nuovo Twitter: il download è già disponibile! Novembre 12, 2010

    […] un’introduzione a questo particolare social network vi invito a leggere la nostra recensione, Twitter, Relazione, Contenuto e CondivisioneOra non vi resta che provare e comunicarci la vostra opinione, anche direttamente su […]