WordPress dal cellulare

WordPress è una delle piattaforme per il blogging più amate ed utilizzate al mondo, ma non solo, WordPress è molto di più, è un CMS completo che, grazie anche ai tanti temi e plugin disponibili viene ormai utilizzato per sviluppare siti web di vario tipo, non solo blog quindi, e a vari livelli, da quello amatoriale a quello professionale. Molti i ragazzi che hanno scelto WordPress per pubblicare e condividere con la rete i propri pensieri, i sogni, le foto, le passioni, le inquietudini, ma molte anche le aziende specializzate nello sviluppo di siti web che si trovano ad utilizzare con soddisfazione questa potente piattaforma per sviluppare i propri progetti o quelli dei loro clienti.


Ora, con l’applicazione WordPress per Android (che è disponibile anche nelle versioni per iPhone e BlackBerry), i tanti utenti di WordPress potranno gestire tutte le principali funzioni del proprio sito anche in mobilità dal loro smartphone.
Dopo aver scaricato l’applicazione gratuitamente dal sito android.wordpress.org e averla installata, sarà possibile accedere, inserendo i propri dati identificativi, anche a più blog differenti.

Si potranno moderare i commenti in ogni momento, ovunque ci si trovi, si potrà inserirne di nuovi replicando ai post, inserire nuovi testi e modificare i post esistenti, comprese le categorie, i tag e le foto. Si potrà inoltre accedere alla gestione dei plugin e ricevere notifiche sull’arrivo di nuovi commenti o altri contributi direttamente sulla barra delle notifiche del cellulare.

L’ applicazione è open-source ed è disponibile, oltre che al link già riportato, nell’Android Market, il negozio di applicazioni online per smartphones con sistema operativo Android. Inoltre è anche scaricabile per altre piattaforme mobili come iPhone e BlackBerry, nei rispettivi App Store dedicati.

Affinchè tutto funzioni, è necessario che usiate sul vostro sito, almeno la versione di WordPress 2.7, così vi sarà possibile gestire tutte le principali funzioni del vostro blog, quasi come se si foste sempre davanti al Pc.

Ecco il concorso lanciato da Google per migliorare il mondo

E’ un nuovo concorso e si chiama 10100, cioè 10 seguito da 100 zero, numero matematico  chiamato anche “Google“. Con questa iniziativa Google intende selezionare le 5 migliori idee tra tutte quelle proposte dagli utenti che possono migliorare la condizione di vita del maggior numero di persone al mondo.

Concorso per inventori - Google

Il concorso è aperto a tutti e la posta in palio è alta: 10 milioni di dollari. Ma diversamente dai concorsi tradizionali, il montepremi non andrà agli inventori vincitori, ma Google li destinerà alla realizzazione delle loro idee. Saranno quindi selezionate le associazioni/aziende più adatte per implementarle. Quindi agli inventori non andrà nulla, se non popolarità e “karma” come è scritto nelle FAQ.

La logica che muove  10100 è lo stesso che muove l’open source: la conoscenza è di tutti e aiuta tutti a progredire e a migliorare. Da sempre Google in questo ambito si è mostrato il mecenate di iniziative ed eventi. Bhe.. se credi di avere l’idea vincente, non ti resta altro da fare che iscriverti!

In arrivo il gPhone, il telefonino cellulare di Google

gPhone - il telefonino di google Ecco il tanto citato gPhone, mostrato in anteprima con questa foto. Si tratta di un prototipo dell’annunciato telefonino cellulare di Google che monterà il sistema operativo Android, prodotto da un’alleanza di 34 aziende produttrici di telefonini e operatori telefonici tra cui T-Mobile, Sprint Nextel, NTT Docomo, China Mobile, Telefonica, Telecom Italia, Motorola, Samsung, HTC, Qualcomm e Intel.

Secondo alcune indiscrezioni tutto sarebbe pronto. La casa costruttrice del telefonino dovrebbe essere la HTC, famosa per i suo smartphone e palmari. Il sistema operativo Android è già arrivato ad una versione stabile e ci dovrebbero essere solo test per testarne la robustezza e scovare gli ultimi bug. Il report originale parla del lancio verso la seconda metà del 2008: non manca tanto.

Solo una nota sul form-factor del cellulare. Nel video iniziale sembrava un cellulare molto simile all’iPod, con touch-screen e molto lineare. Ora, da questa foto, sembra avvicinarsi ad un BlackBerry e l’estetica lascia un po’ a desiderare. Speriamo di vedere prototipi con po’ più carini e allettanti.

Ecco il video di presentazione:

Grafici animati per i propri siti web

grafici in flashCapita in alcune occasioni che ci sia la necessità di creare una pagina web per un nostro cliente che mostri i grafici dell’andamento, per esempio, dell’azienda, della crescita degli ultimi anni, oppure la variazione del costo di materie prime. Oggi vi segnalo due ottime librerie che fanno al caso nostro: widget flash per la visualizzazione di grafici, tutti gratuiti e liberamente utilizzabili.

Open Flash Chart

In questo caso i widget oltre a essere gratuiti sono pure Open Source e quindi viene fornito anche il codice sorgente che può essere modificato a proprio piacimento. La varietà di grafici messi a disposizione è molto ampia: dal classico grafico a barre (2D, 3D, in stile vetro, sfumato), ai grafici a torta, dai grafici a linee, ai grafici combinati (barre+linee).
In tutti questi casi i widget sono interattivi e mostrano tooltip al passaggio del mouse e offrono simpatici rollover con effetti di dissolvenza. La personalizzazione è molto flessibile e si possono aggiungere immagini di sfondo e titoli a piacimento.

L’oggetto flash recupera i dati da un file esterno che risiede sul server. Quindi i dati possono essere recuperati in modo dinamico dal database tramite PHP, Ruby o altri linguaggi. Sul sito inoltre si trovano ottimi tutorial che mostrano in modo esaustivo tutte le caratteristiche di questo bel prodotto.

grafici open source

FusionCharts

In questo caso non parliamo di licenza GPL, ma solo di software gratuito per solo uso privato. I grafici messi a disposizione da FusionCharts sono graziosi e ben curati. Interessante anche l’animazione iniziale, diversa per ogni tipologia, che mostra visivamente il popolamento dei dati .

Impressionante la quantità delle tipologie di grafico: grafici a barre 2D/3D/orizzontali/verticali, grafici a linee, grafici a torta, ad area, a pila, combinati e a candele giapponesi.

grafici in flash

OpenCart, un ecommerce pronto all’uso

ecommerce open source

OpenCart è un’applicazione web scritta in PHP che permette di allestire un e-commerce in pochi minuti. Il pacchetto è completamente gratuito e open-source e viene rilasciato sotto licenza LGPL.

OpenCart appare lineare e molto efficace: i prodotti sono classificati in categorie, è possibile votarli con il classico sistema di ranking a stelline è inoltre possibile scrivere delle recensioni o commenti, in perfetto stile web 2.0. Oltre a questo, ad ogni prodotto possono essere associate alcune varianti, come il colore, la dimensione e così via, in modo da essere flessibile e adattarsi a tutte le varietà di prodotto possibile. I prodotti possono essere aggiunti al proprio carrello anche se non si è registrati. Solo al momento dell’acquisto bisogna autenticarsi oppure registrarsi come nuovo utente.

Opencart, l'ecommerce open source

Il sistema di backoffice è chiaro e autoesplicativo, con un’ottima dashboard iniziale che riassume lo stato corrente dell’ecommerce. Oltre ai classici menu per l’inserimento dei prodotti, l’area di amministrazione prevede anche una sezione di statistiche che offre i dati dei visitatori attuali, delle vendite effettuate, dei prodotti più visti e più acquistati.

Sul sito ufficiale è possibile vedere una demo in funzione. Per accedere al backoffice è necessario fornire come user e password demo/demo. Sono disponibili anche alcuni moduli aggiuntivi da installare separatamente, come template grafici, traduzioni (esiste anche quella in italiano), sistemi di pagamento, ecc.

backoffice

La documentazione non è completa ma è sufficiente per effetuare una prima installazione. Direi che la comunità Open Source anche questa volta ci fornisce un validissimo strumento da utilizzare, personalizzare e magari anche estendere con moduli personali.

Photo Gallery con MooTools

photo gallery Visto l’interesse suscitato l’articolo di qualche giorno fà su Image Menu, oggi propongo una libreria simile per creare una foto gallery.

(E)2 Photo Gallery è una foto gallery open source costruita appunto con la libreria Mootools  che è un framework javascript compatto, modulare e orientato agli oggetti. MooTools si dimostra essenziale per applicazioni web con effetti speciali, dissolvenze e oggetti in movimento. Le fotografie possono essere caricate in qualsiasi cartella della document root; è sufficiente poi indicare a (E)2 Photo Gallery quale cartella guardare ed ecco che automaticamente, attraverso uno script PHP, verranno caricate le immagini.

e2 foto gallery