Distribuzione linux live con AIGLX e Beryl

Distribuzione linux live, con aixgl e beryl
Oggi segnalo una distribuzione linux live chiamata Sabajon, in onore alla crema italiana fatta con uova e vino, basata su Gentoo. La particolarità di Sabajon è che ha preinstallato le librerie grafiche AIGLX e XGL che permettono l’uso delle direttive OpenGL, e il gestore per gli effetti grafici Beryl.

Si tratta di una distribuzione live, che occupa un DVD. Gli effetti grafici sono spettacolari. Il risultato visivo vi stupirà, garantito.

Un Media Center con Linux per foto, tv, dvd e musica

linux media centre
Si avvicina il Natale e molti di noi ambiscono ad un sistema home theatre centralizzato per guardare le foto, la TV, ascoltare la musica o vedere il nostro DVD preferito. Windows Media Center costa molto ed è venduto solamente assieme ad un hardware già pronto.

Per chi vuole risparmiare ed avere un ottimo risultato, ecco le istruzioni per farsi in casa un Linux Media Center con KnoppMyth, un sistema già preconfezionato che installa MythTv, il software opensource per linux che fa tutto quello che fa WMC.

L’hardware proposto per questa installazione è questo:

  • AMD Athlon 1700xp CPU
  • 1 Gigabyte DDR Ram
  • Brooktree 878 based analogue capture card
  • Twinham Vision Plus DVB card
  • 20gb Seagate IDE hard disk for the OS
  • 100gb Seagate IDE hard disk for the OS
  • LG IDE DVD Writer

Non vi resta che cominciare l’installazione e… buona visione!!!

Desktop tridimensionale su Linux

Fantasticooo!! Questo video mostra le mirabili caratteristiche di un desktop che fa uso di AIGLX e di Compiz. Di cosa si tratta? AIGLX è un modulo di Xorg (a differenza di XGL che è un Xserver a se stante) che sfrutta l’accelerazione hardware della scheda video. In associazione con Compiz, un Windows Magager per X, che usa le direttive OpenGL, trasforma il vostro desktop in un ambiente tridimensionale fighissimo!!!

Stasera, prima cosa che farò sarà quello di installarli subito sul mio pc!!!

OpenEXP: percorsi Open Source

OpenExp, percorsi Open SourceScrivo questo post di ritorno dall’OpenEXP, "una manifestazione orientata a promuovere la conoscenza e l’uso del Software Libero Open Source, con un particolare occhio di riguardo all’utilizzo consapevole delle nuove tecnologie, dei loro rischi, in particolar modo attraverso l’adozione di software Libero/OpenSource."

Oltre ai classici stand informativi (l’80% di questi sono Linux User Groups), sono state organizzati, per le tre giornate della manifestazione, seminari interessantissimi, tenuti da professionisti e appassionati. Gli argomenti trattati spaziano da Linux, al web, dalla sicurezza informatica ai CMS (tra l’altro si tiene anche il Joomla Day), dal VoIP alle licenze OpenSource.

Personalmente ritorno a casa entusiasta e con un bagaglio di informazioni notevolmente arricchito. Si tratta, a mio modo di vedere, un’occasione per incontrare persone e rimanere al passo con le nuove tecnologie. CONSIGLIATISSIMO!